FIPAV

Pallavolo, il barese Manfredi riceve il premio “Luigi Ramponi”

Giuseppe Manfredi (al centro), presidente federale Fipav
Riconoscimento al presidente federale Fipav (nato al Alberobello) consegnato dall'Ansmes
scrivi un commento 32

Tutta la pallavolo barese e pugliese è in festa per il presidente federale Fipav Giuseppe Manfredi insignito poche ore fa dall’Ansmes (Associazione Benemerita del Coni e del Cip) del Premio “Luigi Ramponi”. Il dirigente nativo di Alberobello raccoglie i frutti dei risultati ottenuti dalla Fipav, tra i quali spiccano le medaglie d’Oro ai Campionati Europei femminili e maschili 2021.
Il numero uno federale è stato premiato dal presidente dell’Ansmes Francesco Conforti e dalla vice presidente Simonetta Avalle, storico tecnico della pallavolo italiana.
Alla cerimonia, tenutasi presso la sala Consolini della Fidal a Roma, erano presenti anche il vice presidente Fipav Luciano Cecchi e il segretario generale Stefano Bellotti.

CHI È GIUSEPPE MANFREDI – Nato ad Alberobello (Bari) il 1 giugno 1953, è stato a lungo funzionario dirigente del suo Comune in diversi settori, tra i quali i servizi culturali, turistici e sportivi. Già giocatore di calcio e pallavolo, è stato allenatore FIPAV a partire dal 1972, raggiungendo la qualifica di 3° Grado.
Nel 1978 è entrato a far parte del Comitato Provinciale di Bari della FIPAV come consigliere e presidente della Commissione Giovanile Provinciale; ha ricoperto la carica di Presidente provinciale dal 1987 al 1992. Dopo essere stato Commissario straordinario del Comitato Regionale della Puglia dal 1993 al 1994, è diventato Presidente regionale nel 1996, guidando il Comitato fino al 2005 e nuovamente dal 2008 al 2012. Entrato nel Consiglio federale per la prima volta nel 1992, è stato eletto Vicepresidente nazionale nel 2012 per poi essere confermato nelle successive elezioni.
Ha fatto parte del Comitato Organizzatore Locale dei Campionati Mondiali femminili del 2014 e di quello dei Campionati del Mondo Maschili 2018 per la sede di Bari.Ha ricevuto la Stella d’oro al merito sportivo e il Diploma di benemerenza del CONI.
Nel quadriennio 2017-2021 ha ricoperto il ruolo di Commissario Straordinario per le regioni di Sicilia e Marche.
Il 10 marzo 2021 è stato eletto a Roma presidente della Federazione Italiana Pallavolo per il quadriennio 2021-2024.

lunedì 6 Giugno 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti