Attualità

Diritti, in Cgil Bari nasce lo sportello “Luca Coscioni”

La Redazione
Lunedì 30 maggio verrà inaugurato lo sportello informativo "Luca Coscioni" per informare e difendere il diritto all'autodeterminazione delle persone malate e con disabilità
scrivi un commento 132

Lunedì 30 maggio alle ore 12 nella sede della Camera del Lavoro di Bari (via Loiacono, quartiere Japigia, Bari) verrà inaugurato lo sportello informativo “Luca Coscioni” per informare e difendere il diritto all’autodeterminazione delle persone malate e con disabilità. L’Associazione Luca Coscioni – spiega in una nota il sindacato – è salita agli onori della ribalta grazie al clamore che ha suscitato la raccolta firme per il Referendum sull’Eutanasia e la successiva bocciatura del suo svolgimento da parte della Consulta. I diritti cui si fa riferimento non sono solo quelli che attengono alla fase terminale della vita, battaglia nota come eutanasia, ma anche quelli relativi alle cure palliative, al testamento biologico, al suicidio medicalmente assistito. Sono molti coloro i quali non sanno cosa è il biotestamento, come si compilano le Dat e dove reperire i moduli, in cosa consiste la pianificazione condivisa delle cure, quali sono i compiti dell’amministratore di sostegno e quando interviene, cosa sono le cure palliative e a chi chiedere questo servizio, cosa è la terapia del dolore, quale è la differenza tra eutanasia passiva e attiva, in cosa consiste il suicidio medicalmente assistito e tante altre informazioni che malati e familiari hanno difficoltà a reperire. Una informazione corretta è basilare affinché chiunque possa conoscere i propri diritti e possa scegliere liberamente, spiega la Segretaria Generale Cgil Bari Gigia Bucci. L’apertura nella sede della Camera del Lavoro di Bari di uno sportello analogo a quello nazionale, fornirà ad un’ampia platea di cittadine e cittadini risposte dirette e tempestive su domande e dubbi e contribuirebbe alla costruzione di banche dati contenenti denominazioni e recapiti di strutture come cliniche per la terapia del dolore, Hospice, Asl e Centri di Salute Mentali, per essere fruite più agevolmente. A gestire lo sportello sarà Nino Sisto, volontario da anni dell’associazione Luca Coscioni che lunedì 30 maggio alle ore 12 fornirà tutte le informazioni sullo sportello, quando chiamare, a quale numero e gli orari di ricevimento in presenza. Alla inaugurazione sarà presente anche Sandro Gallittu, Responsabile Ufficio Nuovi Diritti Cgil nazionale.

venerdì 27 Maggio 2022

(modifica il 10 Giugno 2022, 10:33)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti