Attualità

Sanità, dalla Regione Puglia i fondi per la riqualificazione degli ospedali di Bari

La Redazione
Oltre 268 milioni di euro per rafforzare gli ospedali pugliesi e costruirne di nuovi: è quanto approvato dalla Giunta regionale che ha detto sì a due delibere per costruire e riconvertire strutture sanitarie
scrivi un commento 275

Oltre 268 milioni di euro per rafforzare gli ospedali pugliesi e costruirne di nuovi: è quanto approvato dalla Giunta regionale che ha detto sì a due delibere per costruire e riconvertire strutture sanitarie. “Con la prima – spiega l’assessore pugliese alla Sanità, Rocco Palese, – regoliamo le richieste della Regione per gli interventi con fondi ministeriali. Con la seconda la Puglia si candida ad essere tra le prime regioni a firmare il Contratto istituzionale di sviluppo per utilizzare i fondi del Pnrr in sanità, così come già deciso dalla Regione. Stiamo lavorando intensamente per sfruttare tutte le risorse disponibili, facendo presto e bene”. Tra gli interventi individuati spiccano i 106 milioni per il nuovo ospedale del Nord Barese tra Bisceglie e Molfetta, 30 milioni, di cui 25 per arresi e infrastrutture, per completare il nuovo ospedale di Monopoli e Fasano, 11,6 milioni ciascuno per la riqualificazione degli ospedali San Paolo e Di Venere di Bari e 25 per la quella del corpo centrale dell'ospedale Giovanni XXIII. Per quanto riguarda Bari, sempre, previsti 8,9 milioni per la riqualificazione energetica e il completamento della messa a norma del Corpo Infettivi del pediatrico Giovanni XXIII, 3,6 per il padiglione di Oculistica del Policlinico, 3,4 per quello di Gastroenterologia, 6,5 per quello di Patologia medica. Infine, previsti 106 milioni di euro.

giovedì 26 Maggio 2022

(modifica il 10 Giugno 2022, 10:33)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti