Attualità

Via libera alla sede nella seconda torre ex Telecom: «Soluzione valida anche se temporanea»

La Redazione
Lo rende noto il sottosegretario Francesco Paolo Sisto: accettato dalla TIM S.p.A. il canone di locazione, fissato dal Demanio, per locare gli spazi della seconda torre 'Ex Telecom
1 commento 125

"L'attenzione del ministero della Giustizia e mia personale, in qualità di delegato della ministra Marta Cartabia all'edilizia giudiziaria, alle criticità dell'amministrazione della giustizia a Bari non è mai venuta meno: oggi, finalmente, si sta concretizzando una soluzione valida, ancorché temporanea, ai noti problemi che affliggono l'amministrazione della giustizia in città. E' stato infatti accettato dalla TIM  S.p.A. il canone di locazione,  fissato dal Demanio, per locare gli spazi della seconda torre 'Ex Telecom, che ospiterà Procura, Polizia giudiziaria, Corte di Assise, Tribunale di Sorveglianza ed Aule varie". Così il sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto. "In seguito a questa accettazione, sarà a brevissimo sottoscritto il contratto di locazione e prenderanno il via le attività di adattamento del complesso immobiliare alle esigenze, con la conseguente programmazione delle consegne dei piani". "Vengono così recepite le istanze degli utenti della giustizia, ovvero magistrati, avvocati, personale e, soprattutto, cittadini, in attesa della soluzione definitiva del Parco della Giustizia", conclude.

mercoledì 4 Maggio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maria P.
Maria P.
2 mesi fa

Manca un piccolo particolare (non) trascurabile in questo annuncio: quanto (ci) costa l'affitto della Torre ex Telecom?