VELA

Vittoli-Marchesini leader nella terza regata nazionale 29er

La Redazione
Elettra Muciaccia e Sasha Ufnarovskaia prime Under 17. All'europeo Ilca 7, Alessandro Maravalle è 43° in classifica generale e Alberto Divella 49° in generale e 12° tra gli Under 19
scrivi un commento 41

Carlo Vittoli (CV Bari) e Zeno Marchesini (Fraglia Vela Malcesine) confermano ancora una volta il loro grande affiatamento e, dopo il recentissimo successo in EuroCup, conquistano il primo posto assoluto nella terza regata nazionale 29er organizzata dalla Lega Navale di Ostia. E con loro si confermano in gran forma anche gli altri quattro equipaggi portacolori del Circolo della Vela Bari. Al termine delle 12 prove con due scarti, accompagnati dal tecnico Giordano Bracciolini gli atleti biancorossi hanno ottenuto anche il sesto posto con Alessandra Coco e Gianluca Capezzuto; il 12° con Elettra Muciaccia e Sasha Ufnarovskaia che con questo risultato hanno ottenuto anche il primo posto U17 femminile; il 25° con Ludovica Montinari e Martina Mazzeo e il 30° con Francesco Romani e Lorenzo D’Agostino.

È terminato anche il campionato Europeo Ilca 7 Under 21 ad Hourtin (Francia) per Alberto Divella e Alessandro Maravalle, accompagnati sempre dal tecnico Riccardo Sangiuliano. Alla loro prima esperienza internazionale in questa classe olimpica, Alessandro e Alberto hanno ottenuto due dei 55 posti per la flotta Gold finale e hanno chiuso il campionato rispettivamente al 43° posto assoluto e al 12° posto tra gli Under 19 (49° in generale) e tra i 110 partecipanti provenienti da tutta Europa, ma anche da Stati Uniti, Australia e Bahamas. Di questi dieci erano italiani e sei di loro, tra cui Alessandro e Alberto, sono arrivati alle finali in Gold.

«Già durante le giornate di qualifica Alessandro e Alberto hanno dimostrato di avere una buona tecnica di conduzione e gestione dell’imbarcazione e di essere in grado di mantenere alta la concentrazione, confermando di essere all’altezza della situazione e che il percorso fatto sino ad oggi sia quello giusto per entrambi. Tutti e due, infatti, si sono inseriti tra i 55 migliori velisti europei di Ilca 7 e hanno avuto accesso alla flotta Gold per disputare le finali. Come tecnico sono davvero soddisfatto del lavoro di questi due ragazzi – commenta Riccardo Sangiuliano del CV Bari -. Sono i più piccoli nelle loro categorie e hanno regatato davvero bene nonostante le difficoltà del secondo giorno di finale con pioggia e vento oltre i 20 nodi. Hanno dato prova della loro determinazione e dimostrato di impegnarsi per ottenere il migliore risultato possibile».

 

martedì 26 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti