LA ROSA BIANCOROSSA

Bari, chi può restare o andare via per la B

La Redazione
Diverse le situazioni tra rinnovi automatici, fine prestiti e legami in scadenza nel 2023
scrivi un commento 200

Con la sfida al Palermo di domenica prossima al San Nicola, andrà in archivio la stagione regolamentare del Bari che poi vivrà una piccola appendice ufficiale con la Supercoppa dal 30 aprile al 14 maggio. Con la promozione in B in tasca da due settimane, di sicuro il ds Polito sta già lavorando sotto traccia per passare al vaglio le posizioni dei vari calciatori in organico per valutarne disponibilità e condizioni utili alla causa anche al torneo cadetto.

Come confermato l'altra settimana dallo stesso ds (scadenza contratto a giugno 2023 con opzione di rinnovo per un’ulteriore stagione), il tecnico dei biancorossi per la B sarà ancora Michele Mignani che potrà far valere il rinnovo automatico del contratto in scadenza il giugno 2022 grazie alla promozione acquisita.

Questa la situazione reparto per reparto. Tra i portieri, Pierluigi Frattali va in scadenza a giugno 2023, Polverino il prossimo giugno 2022 con opzione di rinnovo automatico per la promozione. Mentre Plitko resta aggregato al vivaio.

In difesa, Terranova farà valere l'obbligo di riscatto per la promozione al prestito dalla Cremonese che scade a giugno. In scadenza a giugno 2023, Celiento, Mazzotta, Pucino, Belli, Di Cesare, Gigliotti e Ricci, quest'ultimo con opzione di rinnovo automatico per la promozione. 

A centrocampo, Maita è legato al Bari sino a giugno 2024. Contratti sino a giugno 2023 per Botta, D'Errico (più uno per il salto in B), Bianco e Scavone. Prestiti secchi sino a giugno 2022 per Mallamo, Misuraca e per Maiello, quest'ultimo però con obbligo di riscatto per la B.

In attacco, scadenze a giugno 2023 per Antenucci e Simeri. Cheddira è in prestito fino a giugno 2022 con diritto di riscatto.Galano è anche in prestito fino a giugno 2022 con obbligo di riscatto a determinate condizioni, ad oggi ancora incerte. Citro va in scadenza tra due mesi, mentre Paponi – pure in scadenza a giugno 2022 – ha una opzione di rinnovo automatico grazie alla promozione.

Da valutare i calciatori di proprietà del Bari attualmente in prestito: Lorenzo Lollo (Legnano), Manuel Marras (Crotone), Marco Perrotta (Palermo), Carlo De Risio (Pescara), Matteo Rossetti (Teramo), Giovanni Mercurio (Napoli “Primavera”), Moussa Mane (Napoli “Primavera”), Gianluca Stasi (Picerno), Cristian Andreoni (Pordenone) e Luca Liso (Gravina).

lunedì 18 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti