L'ALLENAMENTO DEI BIANCOROSSI

Il Bari alza il ritmo per il match in terra jonica

La Redazione
Biglietti dello Jacovone vietati ai residenti nella provincia di Bari e Bat. L'arbitro sarà Calzavara di Varese. Pucino, intervento ok
scrivi un commento 30

Secondo giorno di lavoro per il Bari in preparazione al derby di sabato prossimo a Taranto. "Questa mattina – si legge nella nota ufficiale della società – dopo una prima parte in palestra dedicata al lavoro di mobilità articolare, potenziamento muscolare e core stability, la squadra si è spostata sul terreno dell'Antistadio dove nella prima parte si è dedicata alla trasformazione del lavoro di forza attraverso scatti, accelerazioni e cambi di direzione, concentrandosi poi su lavoro tattico a tutto campo. In chiusura la consueta sfida a ranghi misti su metà campo decisa in favore dei casaccati da un gol di Antenucci a 2' dalla fine dopo una sfida tiratissima; aggragati i giovani Daddario, Rana e Stella". Per domani prevista singola seduta di allenamento.

DERBY VIETATO AI RESIDENTI A BARI – Considerato il profilo di alto rischio evidenziato dall'Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive, parere confermato da determinazione del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, il Prefetto della Provincia di Taranto ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Bari e nella provincia di Barletta-Andria-Trani per il derby di sabato.

LA TERNA ALLO JACOVONE – Sarà Andrea Calzavara della sezione di Varese a dirigere la sfida dell’ ‘Erasmo Iacovone’ valida per il 37° turno del Girone C di Lega Pro.  Assistenti Rosario Caso della sezione di Nocera Inferiore e Giuseppe Pellino della sezione di Frattamaggiore. Quarto ufficiale Gabriele Totaro della sezione di Lecce.

PUCINO – SSC Bari comunica che Raffaele Pucino è stato sottoposto questa mattina ad intervento chirurgico di meniscectomia selettiva esterna ginocchio sinistro a seguito di trauma distorsivo riportato durante la gara Latina-Bari.  L’intervento, eseguito presso la Casa di Cura S. Francesco Hospital di Foggia dal Dott. Battista Ippolito (ortopedico SSC Bari), in collaborazione con la Dott.ssa Elena Bua (anestesista), è perfettamente riuscito e il calciatore, già da oggi, darà inizio al percorso riabilitativo del caso sotto la supervisione dello staff sanitario biancorosso. Il suo rientro alla attività agonistica è stimato in 30 giorni circa.

mercoledì 13 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti