Attualità

Referendum: tutte le info su tessera elettorale e modulistica per elettori residenti all’estero

La Redazione
Il 12 giugno si svolgeranno cinque referendum popolari abrogativi
scrivi un commento 63

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 6 aprile 2022, sono stati indetti 5 referendum popolari abrogativi che si svolgeranno il 12 giugno 2022, concernenti:

1) Abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi.

2) Limitazione delle misure cautelari: abrogazione dell'ultimo inciso dell'art. 274, comma 1, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale.

3) Separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati.

4) Partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei Consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei Consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte.

5) Abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.

Tessera elettorale

I cittadini sono invitati a verificare di essere in possesso della tessera elettorale e che sulla stessa non siano esauriti gli spazi in cui viene posto il timbro in occasione di ogni consultazione. I moduli da compilare per la richiesta e le informazioni utili sono disponibili a questo link. I cittadini sprovvisti di tessera elettorale potranno richiederne il rilascio, duplicato o rinnovo seguendo le indicazioni.

Cittadini residenti all’estero

I cittadini residenti all'estero potranno visionare termini e modalità di esercizio dell’opzione per il voto in Italia con il relativo modulo. Il diritto di optare per il voto in Italia deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum e cioè entro il prossimo 17 aprile 2022 presentando la richiesta all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore.

L’opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore e potrà essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.

Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 12 giugno 2022, dalle ore 7 alle ore 23. Per ulteriori informazioni è disponibile una sezione dedicata nell’area tematica “Servizi Demografici” sul sito istituzionale, direttamente consultabile a questo link.

lunedì 11 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti