CORSA PER LA PACE

Con Vivicittà ’22 ha vinto la speranza della ripartenza

La Redazione
La gioia dell'assessore Petruzzelli: "Sono felice perché finalmente stiamo tornando alla normalità e dopo due anni abbiamo ricominciato a vivere la città con gli eventi sportivi"
scrivi un commento 521

Numeri altisonanti per segnare la ripartenza di Bari che è tornata a correre questa mattina con Vivicittà, manifestazione sportiva che ha visto oltre quattromila partecipanti iscritti. Tutti pronti per vincere nel segno della pace e della solidarità con in testa l'abbraccio ideale nei confronti del popolo ucraino martoriato in questi giorni dalla guerra. Ma anche un fortissimo segnale di ripartenza comunitaria dopo due anni di stop per via delle limitazioni Covid.

Tanti sportivi e curiosi hanno animato la corsa per le vie della città divertendosi e cimentandosi nel percorso organizzato con maestria dalla Uisp. Ai nastri di partenza anche il sindaco di Bari Antonio Decaro e l'assessore allo sport Pietro Petruzzelli: "Oggi sono felice – le parole dell'assessore – perché oltre 4000 persone hanno corso la Vivicittà. Nonostante il tempo incerto, in tantissimi abbiamo deciso di correre la tradizionale corsa dei baresi e siamo stati premiati visto che è uscito anche il sole. Grazie a UISP e tutti coloro che hanno reso possibile questa bella giornata. Ma sono felice anche perché finalmente stiamo tornando alla normalità e dopo due anni abbiamo ricominciato a vivere la città con gli eventi sportivi. La Vivicittà infatti è solo il primo dei tanti appuntamenti che per i prossimi mesi ci permetteranno di stare insieme e animeranno la nostra città. Non resta che continuare ad allenarci".

 

domenica 10 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti