Attualità

A Modugno arriva il bike sharing: inaugurata la nuova “velostazione”

La Redazione
Realizzata in un immobile di proprietà comunale, riqualificato e attrezzato per lo scopo, la struttura dispone di sedici mezzi che potranno essere utilizzati per un massimo di tre ore
scrivi un commento 71

Inaugurata, questa mattina, la velostazione in Piazza De Nicola che permetterà, attraverso il noleggio breve di biciclette, di spostarsi in modo agile e sostenibile all'interno del Comune di Modugno. Ad augurare l'opera il vice sindaco della Città metropolitana e consigliere delegato alla Pianificazione strategica, Michele Abbaticchio, insieme al sindaco di Modugno Nicola Bonasia e all’assessore alla Mobilità Sostenibile, Beppe Montebruno. L’opera è stata realizzata con i fondi del Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Bari pari 250 mila di euro assegnati a Modugno nell’ambito del progetto di rete “Patto Città-Campagna”. La velostazione ricavata in un immobile di proprietà comunale, ristrutturato e attrezzato per tale scopo, avrà un duplice obiettivo: favorire la mobilità sostenibile e valorizzare il percorso cicloturistico verso il borgo medievale di Balsignano a sud-est del centro abitato.  “Con tale opera la città di Modugno è sicuramente più bella e sostenibile di prima – ha dichiarato Michele Abbaticchio -. Proseguiamo con l’obiettivo di potenziare i servizi per la mobilità ed aumentare il verde urbano nelle ex periferie dei Comuni del territorio. Interventi resi possibili grazie ai cospicui finanziamenti regionali, nazionali ed europei che la Città metropolitana in questi anni ha ampiamente dimostrato di saper intercettare ed ottenere candidando progetti integrati e condivisi frutto di una consolidata e costante collaborazione con i Comuni voluta e coordinata dal sindaco metropolitano, Antonio Decaro”. È un primo passo verso un tipo di mobilità sostenibile a cui ci siamo prefissati di arrivare – ha proseguito il sindaco di Modugno, Nicola Bonasia -. Stiamo lavorando alacremente al Piano della Mobilità Ciclistica per realizzare un’ampia rete ciclabile integrata con i sistemi provinciali e regionali, che disponga di stazioni di ‘accoglienza’ e di una segnaletica unica per i ciclisti. Lo stiamo facendo anche coinvolgendo attivamente i cittadini”.  “La mobilità delle città va totalmente ripensata in ottica green – ha concluso l’assessore Beppe Montebruno -. Il bike sharing offre la possibilità di spostarsi in modo veloce, autonomo e sostenibile, ed è conveniente sia in termini di tempo che in termini economici”.  Per accedere al servizio e noleggiare una delle 16 bici esistenti (8 con pedalata assistita) gli utenti dovranno scaricare l’app Bici Modugno o richiedere una card personale agli uffici comunali.  Con l’iscrizione al servizio si potrà utilizzare la bici per gli spostamenti in città per un massimo di 3 ore (costo 1 euro l’ora, oppure formula abbonamento). La bici, a fine noleggio, dovrà essere riconsegnata al punto di partenza.  

 

venerdì 8 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti