Attualità

Quali sono alcuni buoni motivi per fare la birra in casa?

La Redazione
​Avvicinarsi all'Homebrewing: fare la birra in casa è davvero un gioco da ragazzi grazie ai kit per l'homebrewing che contengono la strumentazione necessaria per ottenere una certa quantità di birra
scrivi un commento 25

Quando sentiamo parlare della possibilità di fare la birra in casa, probabilmente pensiamo che si tratti di un hobby soltanto per veri appassionati, o magari per chi ha già una predisposizione per il fai da te.

Possiamo però dire che raggiungere questo obiettivo non è mai stato così semplice. Fare la birra in casa oggi è davvero un gioco da ragazzi grazie ai kit per l’homebrewing.

Questi kit stanno letteralmente spopolando. In pratica contengono al loro interno tutta la strumentazione necessaria e gli ingredienti per iniziare e portare a termine l’intero processo, per ottenere una quantità di birra descritta dal kit. Su https://www.agristorecosenza.it/ possiamo scegliere tra diversi kit quello che più si adatta alle nostre esigenze.

Ma quali sono i motivi per intraprendere questo hobby? Scopriamoli assieme.

Diventare dei veri esperti

Il mondo della birra è davvero affascinante. Il risultato che andremo ad ottenere può variare in base al tipo di cereali utilizzati o ai processi cui sono stati previamente sottoposti, alla lavorazione, e così via. Potremo così un po’ alla volta approfondire la nostra conoscenza e distinguere una lager da una pale ale, o le diverse sfumature di sapore tra un’ambrata ed una bionda.

Acquisire fiducia in sé stessi

Quando iniziamo e portiamo a termine con successo un lavoro acquistiamo maggiore sicurezza. Questa regola vale soprattutto quando ci accingiamo a creare o a produrre qualcosa. In questo caso, poi, immaginiamo la soddisfazione che proveremo quando offriremo agli amici la “nostra” birra, spiegandogli il processo seguito per ottenerla.

Risparmio economico

Anche se non è il motivo principale per cui dovremmo iniziare a fare la birra in casa, possiamo anche menzionare questo aspetto. Una volta affrontata la spesa iniziale per acquistare il kit, che parte da un prezzo di minimo 50 euro per produrre circa 20 litri, le volte successive potremo riprodurre il processo acquistando semplicemente gli ingredienti principali: il malto luppolato (oppure il malto ed il luppolo separatamente), ed i lieviti.

Consolidare le amicizie

La produzione di una nuova birra è l’occasione giusta per invitare a casa per provarla i nostri migliori amici, per chiacchierare piacevolmente e trascorrere la serata in loro compagnia.

Ed alla fine della serata ciascuno di loro può avere la propria birra in omaggio in segno di buona amicizia.

Prospettive future

Tantissime persone che hanno fatto poi carriera in questo campo hanno iniziato semplicemente con un kit per l’homebrewing. Questo ha permesso loro di apprendere già i primi rudimenti del mestiere e di valutare se il settore li avrebbe appassionati come pensavano senza spendere una fortuna dall’inizio.

Negli ultimi anni c’è stato un sempre maggiore crescendo di interesse riguardo all’arte di fare la birra, tant’è che non molto tempo fa ha aperto a Milano la prima università della birra, ideata per formare mastri birrai di professione.

lunedì 4 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti