INTERVISTA BIANCOROSSA

Mignani gongola: “Vincere così è più bello”

La Redazione
L'allenatore del Bari fa i complimenti ai ragazzi, ma mantiene comunque i piedi per terra e preferisce concentrarsi sulla partita di domenica prossima a Catanzaro
scrivi un commento 44

Entusiamo alle stelle per Michele Mignani che prova a contenere la gioia dopo l'importante vittoria del suo Bari sulola Virtus Francavilla. Il tecnico biancorosso non nasconde la felicità, ma prova comunque a mordere il freno: "“Il gol sul finale – dice il tecnico del Bari – è il modo più bello per vincere. Abbiamo tanta gioia e felicità addosso. La partita si era messa in una maniera difficile. Il Bari ha fatto la partita giusta e avrebbe comunque meritato la vittoria, senza nulla togliere alla partita fatta dalla Virtus Francavilla. Il campionato finisce all’ultima giornata. Ora c’è da preparare una partita importantissima. Ci arriviamo con il morale a mille, sperando di recuperare qualcuno acciaccato”.
Il mister analizza la partita: “Siamo partiti forte, creando tanti presupposti per fare male all’avversario. Il secondo tempo è iniziato in salita. I cambi poi sono serviti per rivitalizzare la squadra, riportare vivacità ed entusiasmo. Per Citro vale un discorso particolare. Un ragazzo che ha giocato poco. Si è sempre allenato molto e bene. Ci vedo cose che mi piacciono. Meriterebbe di giocare di più. Il merito è solo suo. Sono strafelice per lui. Se lo merita tutto”.
Due parole  sugli infortunati: “Belli ha avuto un problema muscolare al tendine. Non ha niente di grave. Però, non potevo rischiarlo. Anche Pucino anche ha avuto un piccolo problema al ginocchio. Celiento ha fatto il terzino come gli avevo chiesto ed è andata bene”.
“I tifosi – sottolinea Mignani – meritano una squadra così, combattiva e che ci mette tutto quello che ha”. A Catanzaro per dimostrare di essere ancora sul pezzo: “Sarà una partita particolare. Il Catanzaro è il nostro rivale, sul campo e a livello dialettico. Ci arriveremo con la testa e lo spirito giusto. La chiave del nostro percorso è la testa. Così diventa dura per gli avversari”.

sabato 5 Marzo 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti