INTERVISTA BIANCOROSSA

Tristezza Terranova: “Gol a parte, non posso essere felice”

La Redazione
Il calciatore biancorosso invita a non fare drammi e a concentrarsi per ripartire più forti in vista della delicata trasferta di sabato a Monopoli
scrivi un commento 25

Un gol che non porta punti. Stavolta, Emanuele Terranova non ce la fa a gioire per la rete segnata contro il Messina, rimontata poi dai due centri siciliani che hanno deciso la contesa: "Peccato – dice il difensore centrale biancorosso durante la conferenza stampa post partita – perché la partita si era messa bene. Ho segnato ma non sono felice. La sconfitta non ci deve abbattere. Ci servirà da lezione per ripartire più forti sabato prossimo. Stanchezza? No, direi poco brillanti giocando ogni tre giorni. Qualche energia viene meno".

"Nel secondo tempo – prosegue Terranova – abbiamo spinto tanto per vincere. Il calcio è crudele. Accettiamo il verdetto e pensiamo a ripartire. Ci prepareremo per il Monopoli. Sul primo gol del Messina è sfuggita la marcatura ad uno di noi. L'assenza di Di Cesare si fa sentire. Ci sarà bisogno di lui. Quando ho segnato sono corso ad abbracciarlo perché mi è molto simpatico. C'è un buon rapporto e gli voglio veramente bene".

domenica 6 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti