Attualità

Hub aperti fino a mezzanotte per i vaccini ai ragazzi, 7.700 somministrazioni in due giorni

La Redazione
I numeri dell'iniziativa 'La notte è giovane': oggi la terza e ultima apertura straordinaria. I giovani baresi si aggiudicano il 'record' di copertura, percentuali "importanti" anche nella fascia 5-11 anni
scrivi un commento 65

Sono 7.700 le somministrazioni effettuate nelle prime due notti di vaccinazione dedicate alla fascia 12-19 anni. L’iniziativa “La notte è giovane” prosegue oggi, dalle ore 20 a mezzanotte in 34 hub pugliesi. Il successo dell’iniziativa si riflette anche sui dati percentuali delle terze dosi ai giovani pugliesi, con un significativo incremento in queste ore anche rispetto alla media nazionale.  Per la fascia 12-19 anni in Puglia i dati sono: 14% ha ricevuto la terza dose/richiamo (+2,6% della media nazionale). 84% ha ricevuto almeno una dose (+3,5% della media nazionale). 78% ha ricevuto la seconda dose (+5,1% della media nazionale). Le prenotazioni sono ancora aperte e si possono effettuare mediante il sito http://lapugliativaccina.regione.puglia.it/, presso i CUP e i FarmaCup da parte dei genitori, tutori, affidatari dei minori, indicando di scaricare contestualmente la modulistica da compilare e consegnare ai punti vaccinali. La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni, con il 39,4%, 16,7 punti sopra la media nazionale (grafico allegato). Il 5% della fascia in età pediatrica ha già ricevuto la seconda dose. Per quanto riguarda la popolazione pugliese over12, il 54% ha già ottenuto la terza dose o richiamo (+4,8% della media nazionale).

Le ragazze e i ragazzi baresi che hanno tra i 12 e 19 anni sono la fascia di popolazione cittadina maggiormente coperta contro il Coronavirus. Il 98 per cento di loro ha ricevuto (a fronte di un 94 per cento di media provinciale) infatti, almeno una dose di vaccino anti Covid. E’ il dato che emerge dopo l’iniziativa straordinaria regionale “La Notte è giovane”, la tre giorni di vaccinazioni by night in corso in tutta la Regione. Sono state finora 5.160 le somministrazioni eseguite fra il 14 e il 15 gennaio. I giovanissimi baresi non hanno avuto dubbi e hanno scelto di proteggersi nella speranza di poter riprendere, nel più breve tempo possibile, una vita normale grazie alla protezione del vaccino. Numeri che sicuramente aumenteranno visto che anche oggi è prevista una giornata straordinaria di vaccinazione notturna. L’esempio dei più grandi è stato però seguito anche dalle loro sorelle e fratelli minori: sempre restando a Bari quasi un bambino su 2 (il 47 per cento) nella fascia di età 5-11 anni ha ricevuto la prima dose. Numeri, questi, particolarmente importanti perchè consentono una ripresa dell'attività scolastica sempre in maggiore sicurezza.

Nella giornata di ieri nella Asl di Bari sono stati somministrati 12.308 vaccini,di cui 9.177 terze dosi, 1.187 seconde e ben 1.944 prime. In tutta la Provincia il 93 per cento della popolazione ha effettuato almeno una dose. Un numero che sale al 70 per cento se si considera chi ha fatto la seconda dose da almeno 4 mesi, e dunque ha una copertura totale.

domenica 16 Gennaio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti