Cronaca

Disordini nel Cara, ferito finanziere

La Redazione
Aggredito da un ospite durante un controllo. Per il militare 10 giorni di prognosi
scrivi un commento 254

Un finanziere è stato ferito durante alcuni disordini scoppiati nei giorni scorsi nel centro di accoglienza richiedenti asilo di Bari Palese.

l’aggressore, un ospite originario del Gambia, è stato arrestato.

Durante il servizio quotidiano di vigilanza, i Finanzieri del Gruppo Pronto impiego di Bari sono stati allertati da un cittadino extracomunitario ospite della struttura, il quale lamentava la presenza molesta nel modulo abitativo di un altro soggetto.

Lo straniero, stando ai militari, era in evidente stato di alterazione. Invitato dai Baschi Verdi a seguirli nell’ufficio di Polizia del Cara, avrebbe reagito con inspiegabile, inusitata violenza, tanto da costringere i militari a richiedere immediatamente il supporto dell’aliquota di pronto intervento dei Carabinieri.

Nonostante la pronta iniziativa, l’accompagnamento del facinoroso avveniva con estrema difficoltà anche per via della presenza di numerosi ospiti del centro che, nel frattempo, si erano radunati nei pressi del modulo inveendo contro le forze dell’ordine. È stato proprio in questo frangente che l’extracomunitario, nel tentativo di sottrarsi agli accertamenti, sferrando calci e pugni in direzione dei militari, è riuscito a colpire un ispettore del Gruppo Pronto impiego. Per il militare si sono rese necessarie le cure al Pronto soccorso dell’ospedale San Paolo. Per lui una prognosi di 10 giorni.

Lo straniero dovrà rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Sarà giudicato per direttissima.

venerdì 1 Dicembre 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti