Spettacolo

La pellicola esplora il mondo nuovo. Si comincia con “L’Assedio”

La Redazione
Alla Mediateca cinque appuntamenti con il grande cinema. Il via mercoledì con l'opera di Bertolucci
scrivi un commento 130

Torna la rassegna “Il Mondo Nuovo”, cinque film introdotti da cinque esperti cinematografici che, tra ottobre e novembre, saranno accolti nella sede della Mediateca Regionale Pugliese (via Zanardelli 30 a Bari, ingresso libero fino ad esaurimento posti, inizio proiezione alle 18).

Organizzata da Apulia Film Commission, la rassegna intende raccontare le fatiche di universi in costante rotta di collisione, per arrivare a parlare delle speranze e le solidarietà di quegli esseri umani che in quegli ambiti vivono e si muovono. È il presente multiculturale e luminoso che ci circonda, il sogno di integrazione trasversale, che non riguarda più solo razze e religioni, ma attitudini etiche ed estetiche, l’approccio a una realtà complessa e articolata che quotidianamente ci sorprende e ci coinvolge, anche quando magari non vorremmo. Questi film, parlando all’apparenza d’altro, parlano di noi, parlano a noi.

S’inizia, mercoledì 25, con la proiezione del film “L’Assedio” (Ita – GB, 1999) di Bernardo Bertolucci, pellicola introdotta dalla giornalista e sceneggiatrice Antonella Gaeta. Interpretato da David Thewlis, Thandie Newton, Massimo De Rossi, Claudio Santamaria, Paul Osul e Veronica Lazar, nel film si racconta il fascino del confronto, elementare ma fondamentale tra un uomo e una donna in uno spazio delimitato e in un tempo sospeso è autentico e intatto.

Si prosegue, venerdì 3 novembre, con “C’era una volta a New York” (“The Immigrant”, Stati uniti 2013) di James Gray, film introdotto dal giornalista Livio Costarella. Interpretato da Jeremy Renner, Marion Cotillard e Joaquin Phoenix, il film è ambientato all’inizio degli Anni ‘20 e racconta le vicende di Ewa Cybulski e la sorella Magda che partono dalla natia Polonia per cercare fortuna negli Stati Uniti d’America.

Il terzo appuntamento, mercoledì 8 novembre, propone la visione del film “Sole alto” (Croazia, 2015) di Dalibor Matanic, introdotto dal critico cinematografico Vito Attolini. Interpretato da Tihana Lazovic, Goran Markovic e Nives Ivankovic, la pellicola racconta l’amore fra un ragazzo croato e una ragazza serba. Un amore che il regista moltiplica per tre volte nell’arco di tre decenni consecutivi: stessi attori, ma coppie diverse, dentro il cuore avvelenato di due villaggi balcanici.

Diamante nero” (Francia, 2015) di Céline Sciamma, in programma mercoledì 15 novembre, è il film che sarà introdotto dal giornalista Francesco Monteleone. Interpreti della vicenda sono gli attori: Karidja Touré, Assa Sylla, Lindsay Karamoh, Marietou Touré, Idrissa Diabate e Simina Soumare. Il film racconta la vicenda di un’adolescente, Marieme, vive i suoi sedici anni come una successione di divieti imposti dalla società. Con l’ingresso in una banda di quartiere tutta al femminile, Marieme troverà la libertà e l’identità al di fuori delle imposizioni sociali.

Infine, mercoledì 22 novembre, proiezione del film “Melbourne” (Iran, 2014) di Nima Javidi, introdotto dal giornalista e scrittore Giancarlo Visitilli. Interpretato da Peyman Moaadi, Negar Javaherian, Mani Haghighi, Shirin Yazdanbakhsh e Elham Korda. Nel film si narra la vicenda Amir e Sara, una giovane coppia che sta per lasciare l’Iran alla volta di Melbourne per motivi di studio. Ma a poche ore dalla partenza i due vengono involontariamente coinvolti in un tragico evento.

La rassegna “Il mondo nuovo” curata da Apulia Film Commission, è un progetto finanziato dalla Regione Puglia – Assessorato Industria turistica e culturale nell’ambito del progetto “Mediateca Regionale” con risorse del Por Puglia Fesr 2014-2020.

lunedì 23 Ottobre 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti