Attualità

“Re-Start up”, un bando per l’imprenditoria delle persone con disabilità

La Redazione
Un progetto promosso da Anmil e Ministero politiche sociali. Domande entro il 10 novembre
scrivi un commento 156

Il 10 novembre 2017 è il termine ultimo per partecipare la bando “Re-Start up“, un progetto promosso da Anmil (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, per sostenere l’imprenditoria delle persone con disabilità e renderle protagoniste del cambiamento del proprio futuro lavorativo, facendone emergere le potenzialità attraverso la partecipazione ad un percorso formativo di consulenza imprenditoriale, finalizzato alla creazione di impresa.

«La reintegrazione sociale e lavorativa dei soggetti disabili – afferma in una nota Franco Bettoni, presidente nazionale Anmil – non può essere pensata come un’attività di intervento confinata nel settore sociale ma può diventare un progetto collettivo, mettendo al centro dell’attenzione l’individuo, le sue abilità e le relazioni indotte dalla qualità delle relazioni interpersonali e dal benessere psicofisico».

Chi può partecipare
Tutti gli infortunati sul lavoro, i tecnopatici, le vedove e gli orfani di vittime di incidenti sul lavoro di età compresa fra i 18 e i 55 anni potranno prendere parte all’iniziativa, presentando la propria proposta di impresa.

Una commissione di esperti provvederà a selezionare, tra tutte quelle pervenute, le 60 richieste di adesione ritenute più interessanti e i partecipanti potranno intraprendere un primo percorso di formazione e orientamento della durata complessiva di 200 ore, da svolgersi sia a distanza che in presenza. Successivamente, tra tutti i soggetti coinvolti nel percorso formativo, verranno scelti 12 progetti imprenditoriali dal carattere innovativo ed effettivamente sostenibili, che verranno accompagnati nella fase di avvio vera e propria attraverso un servizio personalizzato di consulenza fiscale e amministrativa.

Come partecipare
Sul sito www.anmil.it è possibile visionare e scaricare il testo del bando e la domanda di partecipazione. Quest’ultima dovrà essere inviata entro le ore 18 del 10 novembre 2017 esclusivamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo restartup@anmil.it, riportando nell’oggetto del messaggio la dicitura “Bando Re-start up Anmil”.

martedì 26 Settembre 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti