Cronaca

Aggressione a pochi metri dalla caserma

La Redazione
Un 30enne etiope ha picchiato una donna e ha tentato di sottrarle una borsa
scrivi un commento 244

Dovrà rispondere di tentata rapina un 30enne originario dell’Etiopia, arrestato ieri dai Carabinieri del Nucleo informativo, del Reparto operativo e della stazione Bari Scalo.

Nel mirino dello straniero, una giovane donna barese.

La ragazza, mentre si trovava nel sottopasso pedonale ferroviario – nei pressi della caserma dei Carabinieri di via Tanzi, è stata avvicinata dall’etiope. Lo straniero l’ha sorpresa alle spalle, le ha abbassato con forza la gonna – non è chiaro se per un approccio sessualmente o impedirle i movimenti e successivamente, dopo la sua reazione, l’ha aggredita con pugni al volto nel tentativo di strapparle la borsa.

Le grida di aiuto della vittima hanno attirato l’attenzione dei militari. Accorsi tempestivamente sul posto a sirene spiegate, sono riusciti a bloccare il 30enne.

La donna è stata soccorsa dai sanitari del 118, ha riportato evidenti segni di aggressione sul volto e sul collo.

L’indagato, con alcuni precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, è stato rinchiuso in carcere.

martedì 18 Luglio 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti