Cronaca

Rapinano bicicletta, un arresto

La Redazione
In manette 30enne tunisino. Complice fuggito
scrivi un commento 72

Un 30enne tunisino è stato arrestato la notte di mercoledì con l’accusa di aver rapinato una bicicletta a un afgano, ospite del Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Bari.

Saifeddine Maaref, questo il nome dell’arrestato – un senzatetto incensurato, avrebbe agito in concorso con un complice.

La bici, stando alla testimonianza fornita alla Polizia, sarebbe stata sottratta dopo un’aggressione. Nella notte, in piazza degli Eroi del mare, i poliziotti della Volante – sulla base degli accertamenti e della descrizione fornita dall’afgano – hanno fermato uno dei presunti responsabili della rapina. In quel frangente, hanno notato un secondo uomo fuggire a bordo della stessa bicicletta.

L’inseguimento si è concluso in via De Giosa: il fuggitivo ha scaraventato contro la vettura della Volante la bicicletta ancora in movimento; questa si è conficcata sotto la scocca della vettura e ne ha bloccato la marcia.

Il complice è riuscito a dileguarsi; per il 30enne, invece, sono scattate le manette in attesa del processo.

venerdì 7 Luglio 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti