Cronaca

Sul balcone con robot da cucina e preziosi, arrestato

La Redazione
In carcere 24enne con precedenti. Nella sua abitazione altra merce rubata e cocaina
scrivi un commento 276

Dovrà rispondere di tentato furto aggravato e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il 24enne arrestato ieri a Bari dalla Polizia. A suo carico, anche una denuncia per ricettazione.

Fuga a Poggiofranco
Il soggetto, con numerosi precedenti a carico, è stato sorpreso in zona Poggiofranco dai poliziotti della Squadra Volanti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura mente, arrampicato sul balcone di un condominio tentava di scendere in cortile. Con sé, due grosse buste di cellophane.

Inutile il suo tentativo di fuga. Nelle buste sono stati trovati preziosi e un robot da cucina: in dettaglio 14 collane, 9 bracciali in oro, 12 anelli con pietre preziose, un collier, due fedi, due orologi, un salvadanaio contenente un numero imprecisato di banconote e monete e un portagioie contenente bigiotteria varia. Gli oggetti sono stati restituiti immediatamente ai proprietari.

All’interno della borsa indossata a tracolla dal giovane, sono stati rinvenuti uno scaldacollo, un paio di guanti neri di gomma e un mazzo di chiavi. I controlli si sono spostati prima nella residenza dell’arrestato, poi nel suo temporaneo domicilio, e hanno portato alla scoperta di un bilancino digitale di precisione e un involucro contenente 9,75 grammi di cocaina. Accuratamente nascosta dietro un divano, gli agenti hanno rinvenuto una borsa da donna, al cui interno vi era una macchina fotografica ed un pc portatile, risultati rubati a una donna la scorsa settimana e subito restituiti.

Per il 23enne si sono spalancate le porte del carcere di Bari.

Nei guai l’anziano e lo straniero
Sempre nella giornata di ieri, alle 22 circa, gli agenti della Volante hanno denunciato in stato di libertà per minacce aggravate un barese di 83 anni. Durante un litigio familiare per motivi di convivenza, avrebbe minacciato il nipote con un coltello a serramanico.

E nella notte, alle 4 circa, i poliziotti della Volante in perlustrazione in zona Libertà hanno sorpreso un 32enne originario dell’Afghanistan mentre cercava di impossessarsi di una bicicletta. È stato immediatamente bloccato e arrestato per furto aggravato.

sabato 1 Luglio 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti