Altri Sport

Una sola prova nella prima giornata di selezione nazionale Optimist

La Redazione
Bene i pugliesi, ma possono e devono far meglio
scrivi un commento 144

Inizia in salita la tre giorni barese con la prima selezione nazionale classe Optimist organizzata dal Circolo della Vela Bari. Una sola la prova portata a termine sulle tre in programma. Tra 8 e 10 i nodi di vento in partenza, sceso sino a 4 – 5 all’arrivo. 157 i ragazzi schierati nelle due flotte, la gialla e la blu.

I primi a partire sono stati i blu che hanno completato il percorso in poco più di 1 ora. I primi a tagliare il traguardo nell’unica regata di giornata sono stati Davide Nuccorini, Matteo De Noe e Kenje Werpers (per la batteria dei blu) insieme a Marco Gradoni, Michele Trobia e Claudio De Fontis (per la batteria gialla).

Non male, ma potrebbero fare meglio i sei pugliesi Domenico Palumbo (Cv Bari – 13mo nei blu), Alfonso Palumbo (Lni Trani, 32mo nei blu), Luigi Mancini (Cv Bari – 30mo nei blu), Paolo Pettini (Cv Bari – 41mo nei blu), Gianluca Capezzuto (47mo nei gialli). Peccato per l’Ocs di Claudia Quaranta tra i gialli.

«È ancora presto per tirare le somme e fare valutazioni – commenta Alberto La Tegola, presidente VIII Zona Fiv -. Questo sport richiede anche pazienza e capacità di mantenere la concentrazione per tanti giorni. Sono certo che i nostri atleti pugliesi sapranno far valere la loro capacità e l’ottima preparazione che hanno dalle nostre società».
Sono ancora sei le regate in programma per le prossime due giornate, sperando che il vento consenta di disputarle tutte. La partenza per la seconda giornata è stata fissata a mezzogiorno.

Al termine della tappa barese i 120 migliori sui 157 ammessi iniziali andranno a Ravenna per partecipare alla seconda selezione nazionale. Da lì, poi, i migliori tredici entreranno nelle due squadre azzurre che porteranno il tricolore italiano ai Campionati Europei e Mondiali Optimist 2017.

La sintesi
Dopo il briefing pre-regata ragazzi e istruttori hanno iniziato a organizzare e predisporre le imbarcazioni per uscire in mare, senza saltare a metà mattinata lo spuntino preparato dalle Mamme Optimiste del Cv Bari, un gruppo di quindici mamme che sta coordinando tutti gli snack per i 160 partecipanti, e che per la prima giornata ha preparato pane e pomodoro per oltre 200 persone con i prodotti offerti da Eataly.

Poi tutti in acqua per dare il via alle prove. Puntualissima la prima partenza, alle 13 per il gruppo blu, seguita qualche minuto dopo dal gruppo giallo. Il vento, buono all’inizio è andato calando per tutta la durata della prova durata poco più di un’ora. Nonostante l’attesa dopo due ore il Comitato di Regata ha deciso di rimandare tutti a terra, pronti alla nuova partenza per la seconda giornata.

lunedì 24 Aprile 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti