Cultura

Un ecomuseo in Prima Circoscrizione

Gaetano Macina
Un gruppo di volontari guidati da Eugenio Lombardi impegnati in un percorso ecomuseale
scrivi un commento 524

Cos’è un ecomuseo? L'Ecomuseo  vuole essere un museo diffuso sul territorio che si propone di documentare, conservare e valorizzare i tanti siti naturali e le altrettanto numerose manifestazioni della cultura materiale e immateriale come monumenti antichi, ville antiche, muretti a secco, tratturi, pozzi, lavatoi, ma anche pratiche di vita e di lavoro, tradizioni, produzioni locali.

Ed è questo che si propone un gruppo di volontari del Laboratorio di Urbanistica Partecipata, coordinati dal noto architetto Eugenio Lombardi,  già coordinatore dell'Ecomuseo di Valle d'Itria, per creare un ecomuseo in prima circoscrizione. Diversi gli incontri già fatti e propedeutici alla messa a punto dell’ambizioso progetto. Uno degli ultimi incontri si è svolto presso villa Morisco, a Santo Spirito, una tenuta dell’ottocento fatta erigere dai Conti Sylos Labini di Bari.

La villa è stata ristrutturata ed acquistata dalla famiglia Morisco che, dopo un un  grosso sforzo finanziario, ha adibito la struttura a ristorante e sala ricevimenti per cultori della buona tavola; a far questo ci pensa Renato Morisco, proprietario della villa e grande chef. L’incontro è stato organizzato dal Laboratorio di Urbanistica Partecipata con la presenza di diversi cittadini di riguardo tra cui Gerardo Manca, Gianni Di Santo, Carlo Longo De Bellis, Peter Zeller, Loredana d’Ambra, Cecilia Posca, Luigi Stufano, Anna De Liso in rappresentanza della scuola media Fraccacreta di Palese.

In Prima circoscrizione l’azione in tal ambito è stata avviata oltre un anno fa, ed ha già visto emergere una importante serie di elementi valoristici e di proposte progettuali. A queste si sono aggiunte durante l’incontro di Villa Morisco  la proposta di un progetto  per il recupero del palmento  in piazza Capitaneo a Palese, ora in stato di drammatico abbandono e degrado.

Si è parlato molto anche delle ville padronali del territorio, come villa Stampacchia a S.Spirito, della stessa villa Morisco ed ancora quella molto bella di Carlo Longo De Bellis, sul lungomare di Palese, che sarà certamente una delle sedi del festival musicale ed artistico che si ha in animo di organizzare per la prossima estate. Peter Zeller, autore del bel volume autobiografico “I mandarini sotto la neve”, ha ricordato la sua gioventù a Santo Spirito e il degrado in cui oggi è sprofondata parte di villa De Romita. E il pensiero è corso agli agrumeti e ai giardini delle delizie, bellissime testimonianze di sostenibilità ambientale ancora presenti e che, se riabilitati e implementati, potrebbe marchiare in modo davvero straordinario il nostro territorio.

L’area archeologica del neolitico sulla costa palesina e i “titoli di confine” in stato di abbandono sono stati ricordati, insieme al vecchio ponte del 1800 della via vecchia per Modugno posto sulla Lama Balice, quali elementi di grande valore locale di cui l’Ecomuseo si occuperà.  Ed ancora, la chiesa dell’Annunziata (forse l’antica Santa Maria de’Staginisio documentata già nel 1190), in stato di abbandono e con gli affreschi bizantini soggetti ad un ben poco scientifico maquillage privo di controllo. Ed ancora Lama Balice, per la quale è in atto un forte impegno da parte della cooperativa “Tracce verdi” per la sua conoscenza, fruizione e salvaguardia. Si è parlato anche dell’aeroporto  con l’estensione prevista che giungerà a poche decine di metri dalle abitazioni di Palese Macchie ed un accenno anche alla questione del mancato finanziamento dell’interramento dei binari che si può tornare ad affrontare con maggiore serenità e rinnovato impegno anche rivedendo le possibili alternative progettuali.

Il processo ecomuseale  in 1^ Circoscrizione venne avviato subito dopo la valutazione critica data dal Laboratorio di Urbanistica Partecipata al Documento Programmatico Preliminare del futuro Piano Urbanistico Generale di Bari.

Il prossimo incontro, aperto a tutti gli interessati al processo ecomuseale in 1^ Circoscrizione, si terrà Sabato 5 gennaio 2013 alle ore 18 presso Villa Gentile (Feudo Torricella) –Strada Provinciale S.Spirito – Bitonto.

Info per partecipazione eulombardi@libero.it

sabato 29 Dicembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti