Attualità

A Bari il Natale e il Capodanno sono feste di solidarietà

la Redazione
Tutte le iniziative del Comune dalla Vigilia a Capodanno
1 commento 151

Per queste feste, tutti, da chi non ha una casa a chi si trova in difficoltà o semplicemente desidera stare in compagnia, potrà sentire il calore dei baresi partecipando agli appuntamenti organizzati dall’Amministrazione comunale.

I cittadini potranno infatti trascorrere in serenità la sera di fine anno con la tradizionale Cena degli Abbracci, giunta alla sua quarta edizione, ma anche la Vigilia, il giorno di Natale e il 1 gennaio. Con una novità: i tre eventi con maggiore affluenza (pranzo di Natale, Cenone di San Silvestro e pranzo di Capodanno) si terranno all’interno delle Piscine Comunali di Bari (ingresso secondario in via Portoghese).

Grazie alla sinergia con le associazioni di volontariato e al sostegno di molti privati, è stato possibile predisporre pasti semplici e gustosi, in un ambiente colorato da addobbi natalizi.

Gli eventi sono organizzati con il supporto del Sermig, servizio missionario giovanile, della Comunità di Sant’Egidio e dell’Associazione Incontra. Si ringraziano, inoltre, i tantissimi volontari che serviranno ai tavoli e i privati che hanno voluto dare un contributo concreto alla realizzazione di queste iniziative.

Di seguito il calendario completo degli appuntamenti:

Il pranzo della Vigilia di Natale

Il 24 dicembre, alle ore 12.00, presso la Chiesa di San Francesco da Paola (viale Ennio) si terrà un pranzo per circa 70 persone, realizzato con il sostegno del Comune di Bari e delle famiglie del quartiere.

Il pranzo di Natale

Il 25 dicembre, alle ore 12.00, all’interno delle Piscine Comunali di Bari, si terrà un grande Pranzo di Natale per 300 persone.

Il menù prevede:

-Cannelloni ricotta e spinaci

-Pollo con patate al forno

-Contorno di piselli e verdure cotte al vapore o lesse

-Acqua minerale, aranciata, coca cola, succhi di frutta.

La Cena degli Abbracci

La sera del 31 dicembre, a partire dalle ore 18.00, si festeggia l’arrivo del nuovo anno con la Cena degli Abbracci, il grande e partecipato cenone divenuto un appuntamento tradizionale dell’Amministrazione Comunale di Bari. La Cena è organizzata per 400 persone.

Il menù prevede:

-Antipasti: mozzarelline/olive/panzerottini/arancini/crocchette di patata/rustici/tartine e formaggi

-Riso patate e cozze

-Scaloppine di pollo ai funghi

-Insalata mista

-Acqua minerale, aranciata, coca cola, succhi di frutta (in abbondante quantità)

-Panettone e pandoro

-Prosecco 40 bottiglie.

Pranzo del 1 Gennaio 2013

Anche il 1 gennaio sarà un’occasione per ritrovarsi e stare insieme. Sempre all’interno delle Piscine Comunali di Bari, alle ore 12.00, è stato organizzato un grande pranzo per 300 persone. Questo il menù previsto:

-Bucatini al forno (con mozzarella/capperi/origano/olive)

-Frittate con verdure

-Contorno di patate al forno

-Acqua minerale, aranciata, coca cola, succhi di frutta

-Pasticceria secca.

 

Servizio di Trasporto

Per il Pranzo di Natale, la Cena del Abbracci e il Pranzo del 1 gennaio sarà assicurato un servizio di trasporto dall’Amtab che collegherà le Piscine Comunali con i centri Caps e Andromeda di via Alcide De Gasperi, il CARA, la Caritas di via Capruzzi, il Ferrhotel e l’ex Socrate. Sarà altresì consentito il trasporto gratuito anche su altre linee urbane Amtab a tutti i partecipanti a questi eventi, esibendo i biglietti di invito (distribuiti dalle associazioni di volontariato).

Servizio P.I.S. (pronto intervento sociale) al numero verde 800-093-470

Durante tutte le festività natalizie sarà operativo il Pronto Intervento Sociale gestito dalla cooperativa sociale C.A.P.S., in convenzione con l’Assessorato al Welfare della città di Bari. Il Servizio è rivolto ad ogni aspetto dell'emergenza sociale: anziani, minori non accompagnati, disabili, adulti in difficoltà sociale e psico-sociale, famiglie, stranieri, persone senza dimora. È inteso come supporto logistico e di sostegno sociale anche nei casi di emergenze di Protezione Civile, interfacciandosi con le differenti strutture del Comune e delle altre Istituzioni. Il servizio del P.I.S. è gratuito, attivo 24 ore su 24 e può essere richiesto chiamando il numero 800-093470.

E ancora Capodanno di Bari 2012

“Su la testa” –  31 dicembre 2012 Piazza Libertà

 

Concerti live e dj’set

Visual Mapping con Carlo Chicco, La fame di Camilla, Radicanto feat-Raiz Almamegretta), Rekkiabylli, Mama Marjas feat, Don Ciccio e Miss Mikela (djset), Nicola Conte feat – Gianluca Petrella (sax), Liviana Ferri (percussioni) (dj set)

Conduce Antonio Stornaiolo

«Su la testa» è il titolo della grande festa piazza organizzata dal Comune di Bari per l'ultimo dell'anno. Lo spettacolo, infatti, si svilupperà lungo la facciata di Palazzo di Città che, per una sera, diventerà un palco verticale. Gli artisti, tutti pugliesi e scelti per un Capodanno in piazza a «chilometro zero», si esibiranno sul balcone centrale di Palazzo di Città illuminato da un visual mapping (proiezione di immagini su superfici reali così da ottenere effetti in 3D) che ne animerà la facciata in diversi momenti della serata, insieme a contributi video e videoclip realizzati da Apulia Film Commission, un montato di immagini dei film girati a Bari e in Puglia negli ultimi cinque anni.

Il format della serata prevede l’idea di un palco verticale con gli spazi della facciata di Palazzo di Città prestata alle esibizioni degli artisti. Dai balconi, reinventati come veri e propri live stages, si esibiranno gli artisti, mentre la facciata si animerà – nel vero senso della parola – con scenografie virtuali realizzate con sistemi di video mapping 3D. Il cast artistico  sarà composto da La fame di Camilla,  Rekkiabilly, Radicanto feat. Raiz (Almamegretta), Nicola Conte feat. Gianluca Petrella e Liviana Ferri, Mama Marjas feat. Miss Mykela e Don Ciccio. Un format a cura della Urem di Paky Fanelli che fornisce anche il supporto e i servizi tecnico-logistici.

Il primo “ad affacciarsi alla finestra” sarà Carlo Chicco che scalderà la piazza con un dj set prima delle esibizioni live. Alle 23.00 i baresi La Fame di Camilla. Il gruppo, formato da Ermal Meta (voce, chitarra, piano, campionamenti), Giovanni Colatorti (chitarre), Dino Rubini (basso) e Lele Diana (batteria), nel 2010 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano «Buio e Luce». Alle 23.20 i pugliesi Radicanto si esibiranno con Raiz, voce storica degli Almamegretta, per un viaggio fra le musiche tradizionali del sud Italia e dei sud del mondo. Prima della mezzanotte sulla facciata del Teatro Piccinni sarà proiettato un video mapping curato da Radio Bari Città Futura e realizzato da Daniele Spanò: un count-down emozionante ed emozionale che ci porterà nel nuovo anno.

Il 2013 inizierà sulle note swing dei Rekkiabilly che faranno ballare tutti con ritmi forsennati che si muovono tra le pieghe del rockabilly, a sfumature country, echi rhythm'n blues, suggestioni surf e motown, coloriture retrò dal sapore jazz manuche e swing.

Per far ballare ancora i cittadini seguiranno due dj set d’eccezione: Mama Marjas feat.

Don Ciccio e Miss Mykela e Nicola Conte feat Gianluca Petrella (sax) e Liviana Ferri (percussioni).

Maria Germinario, in arte Mama Marjas, è ormai una certezza nella scena reggae non solo pugliese, ma nazionale. In coppia con Miss Mykela ha inciso il nuovo album «We Ladies» e, dopo aver aperto il Concerto del 1° Maggio 2012, si conferma una personalità musicale forte in grado di dominare palchi e sound system con semplicità, conquistando il pubblico per simpatia e bravura.

Chiuderà la serata Nicola Conte dj, produttore e remixer di culto nella scena internazionale nu-jazz, che porta sul dancefloor le sonorità jazz e soul che contraddistinguono le sue produzioni, accanto agli aspetti più raffinati della club culture attuale. Per l’occasione Conte sarà accompagnato da un enfant prodige del jazz italiano: il sassofonista barese Gianluca Petrella e da Liviana Ferri alle percussioni.

La conduzione del Capodanno a «chilometro zero» è affidata ad un veterano del Capodanno barese, Antonio Stornaiolo – un altro pugliese, seppur d’adozione – che tesserà le fila dello spettacolo per tutta la serata. A coadiuvarlo, Donato Barile, inviato in piazza tra i cittadini.

Durante tutta la serata, inoltre, ci sarà spazio per i pensieri e i messaggi dei cittadini baresi con «Il Muro dei sogni», wall mapping curato da Area Metropolitana: all’inizio della serata sarà comunicato un numero di telefono al quale mandare i propri sms, che verranno poi proiettati sui due maxischermi allestiti in piazza. In collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese, soggetto attuatore, il patrocinio di Apulia Film Commission, e Amiu Bari.

L’intero spettacolo sarà ripreso e trasmesso in streaming da Mediareport sul sito www.teatropubblicopugliese.it/capodannobari.

sabato 22 Dicembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Angelo Losito
Angelo Losito
9 anni fa

Sono iniziative senza dubbio lodevoli, l’ importante è sempre che ci si ricordi di tanti, che vivono in ristrettezze economiche,, purtroppo anche molti italiani, pensionati al minimo ora si trovano in questa difficile situazione !