Attualità

Bicentenario del Murattiano, presentate tutte le iniziative in programma

La Redazione
Correva l'anno 1813 quando Gioacchino Murat pose la prima pietra del borgo nuovo
2 commenti 183

Il 25 aprile del 1813 Gioacchino Murat pose la prima pietra del borgo nuovo di Bari, all’incrocio tra gli attuali corso Vittorio Emanuele e corso Cavour. Nel 2013 si festeggiano dunque i duecento anni della nascita del quartiere Murat, una ricorrenza importante che offre l’occasione di  riflettere sulle trasformazioni urbanistiche, economiche, culturali e sociali che hanno segnato nel tempo la città e di guardare al futuro con una rinnovata consapevolezza.

A tal fine, su iniziativa dell’Amministrazione comunale e dell’associazione Il Murattiano, presso il Comune di Bari si è costituito il “Comitato per le celebrazioni del bicentenario del murattiano”, al quale hanno aderito la Provincia di Bari, la Regione Puglia, l’Università degli Studi “Aldo Moro”, il Politecnico di Bari, l’Autorità Portuale, la Camera di Commercio, la Fiera del Levante, l’Istituto Agronomico Mediterraneo, il Centro Interculturale, la Fondazione Lirico-Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, la IX Circoscrizione.

Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa nella sala consiliare di Palazzo di Città, è stato presentato il cuore del programma delle celebrazioni del bicentenario, che si arricchirà nel tempo di ulteriori contributi. Chiunque ha delle idee, infatti,  potrà  proporle al comitato per  completare la programmazione.

“Il 25 aprile del prossimo anno festeggeremo due volte – ha dichiarato il sindaco di Bari Michele Emiliano – perché avremo l’onore e il privilegio di ricordare ai cittadini che nello stesso giorno della liberazione del Paese dal nazifascimo, 132 anni prima, nel 1813, si pose la prima pietra della città nuova di Bari. Desideriamo cogliere questa occasione per rilanciare il lavoro di visione strategica della città. Spero che questo bicentenario ci consenta di  mettere in moto energie, idee e competenze per la pianificazione dello sviluppo futuro della città, nella convinzione che il lavoro comune e i progetti condivisi diano i migliori frutti”.

“Ce l'abbiamo fatta – ha detto il presidente del comitato Il Murattiano Franco Neglia i compleanni sono un momento di festa, ma nel caso del bicentenario sarà anche una preziosa occasione di riflessione collettiva, per interrogarsi sul presente e sul futuro della nostra città. Il primo evento in programma è a cura del Politecnico e mira ad approfondire come la citta si sia sviluppata e continuerà a svilupparsi negli anni a venire. Il programma è già ricco di appuntamenti, ma quello che presentiamo oggi è solo un primo ‘lancio’, infatti il calendario potrà arricchirsi di altri contributi. Questa festa ha un senso infatti proprio se viene vissuta da tutta la città. Abbiamo tenuto anche al coinvolgimento del mondo della scuola: molte hanno già risposto al nostro appello, come il liceo artistico di Bari, che ha elaborato il logo della manifestazione, e il liceo classico Flacco che avvierà una serie di seminari di studio sul borgo murattiano”.

 

Programma celebrazioni Bicentenario della nascita del Murat

 

DICEMBRE 2012

    12 dicembre

Lectio magistralis dal titolo “ La città di Bari:un’opera d’arte?” dell’ Arch. MARCO ROMANO, Ordinario di Estetica della Città, a cura Politecnico di Bari. c/o Foyer Teatro Petruzzelli

 

Periodo natalizio:

    Vetrine negozi a cura Associazione commercianti del Borgo Murattiano
    Visite guidate a cura associazione Pugliarte

GENNAIO 2013

    Mostra plastici portoni murattiano, a cura Accademia di Belle Arti c/o la Camera di Commercio di Bari
    Convegno su “L’evoluzione dell’economia barese” nei due secoli a cura Camera di Commercio di Bari.

 

FEBBRAIO 2013

    Presentazione applicazione (scaricabile su android e iphone) di ‘City Stories’ a cura del Liceo Artistico De Nittis
    Mostra di locandine teatrali dei primi del ‘900, a cura Archeo Club Bari c/o il Foyer Teatro Petruzzelli

MARZO 2013

    Presentazione di un video creativo con le fasi di costruzioni del Borgo, a cura del Liceo Artistico De Nittis.

 

APRILE 2013

    Convegno su “Bari Murattiana” a cura Politecnico con la collaborazione di ANCE Bari-Bat, Mibac Direzione Regionale Puglia.
    Mostra ed album fotografico “Bari Antica”, a cura della casa editrice Gius. Laterza & Figli.

MAGGIO 2013

    Regata velica a cura Lega Navale.
    Gara ciclistica riservata agli studenti in occasione dell’arrivo della Tappa del Giro d’Italia.

 

GIUGNO 2013.

    Convegno storico “Bari nuova”, a cura dell’Università degli Studi di Bari.
    “Bari/Napoli/Parigi- nel nome di Gioacchino Murat” – gemellaggi e scambi culturali a cura del Centro Interculturale di Bari e dell’associazione Italo-Francese.

lunedì 10 Dicembre 2012

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maurizio Ferrieri
Maurizio Ferrieri
9 anni fa

Sono interessato a presentare un progetto artistico a chi mi devo rivolgere e consegnarlo? Grazie

Ninni  De Matteis
Ninni De Matteis
9 anni fa

Da barese ormai “fuori sede”, godo delle iniziative in programma. Nel 1913 fu inaugurata, per l’occasione del centenario, la chiesa di san Giuseppe. Per il bicentenario è prevista, tra le altre, una analoga iniziativa?