Altri Sport

Nuoto Master: inizio da record

Pasquale Amoruso
Tra successi e primati nazionali GP Modugno esulta
scrivi un commento 372

Iniziamo dai numeri: 47 società partecipanti, 776 atleti iscritti, 1344 gare disputate per un totale di 15 ore (tra sabato e domenica) di puro sport e divertimento. Ma che non ci si è solo divertiti lo testimonia il record nazionale nei 400 misti femminili di Alessio Virgilio, 5'12"05, ben tre secondi in meno del precedente di Lucia Bussotti  (05’15”11) imbattuto dal 16 marzo 2008. A partecipare alla manifestazione anche società lontane dalla Puglia, tra le quali l’onnipresente “Il Gabbiano Napoli” e la gloriosa società del Circolo Canottieri Aniene.

A rendere il tutto più bello una cornice di pubblico degno delle migliori occasioni con gli spalti della piscina comunale modugnese pieni in ogni ordine di posto.
A trionfare la società organizzatrice quella GP Modugno, campione regionale 2012, che si presenta nel 2013 con tutta l’intenzione di non mollare quel primato conquistato lo scorso anno vincendo tutte le manifestazioni regionali di rilievo. Al secondo posto Piscina 90 del giovane allenatore Ugo Lasciarrea e a completare il podio la società tarantina Nuoto Master Terra.

Poco natalizio però, a differenza della nominazione del torneo, il giorno delle gare, forse davvero troppo presto l’ 1 e il 2 dicembre, e la rigidità dei giudici di gara, ben 40 le squalifiche assegnate.
Prossimo appuntamento per la famiglia “master” il 2° Meeting Framaros a Bitonto il 20 gennaio. Manifestazione che prevede un alto numero di iscritti in quanto unico banco di prova prima delle importanti gare regionali invernali che si svolgeranno tra febbraio e marzo.

martedì 4 Dicembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti