Attualità

Bari di rigore, doppietta Caputo dal dischetto

Orazio Rotunno
Senza penalizzazione i galletti sarebbero in zona playoff
scrivi un commento 3

Pronti-via e subito Bari in vantaggio: calcio di punizione di Bellomo, Caputo anticipa tutti e mette in rete, ma gol annullato per posizione di offside del capitano.
Passano appena pochi minuti, e stessa sorte per il Modena: calcio piazzato di Della Bona direttamente in porta, respinge Lamanna sui piedi di Signori che firm ail tap-in vincente ma sul tiro di Dalla Bona l'attaccante si trovava oltre l'ultimo uomo biancorosso.

Al quarto d'ora occasione per il Bari, svetta Ceppitelli in mischia ma è bravo Colombi a respingere.
Ma è sempre la squadra di Torrente a fare la partita: due conclusioni pericolose prima con Fedato e poi con Bellomo, che però non impegnano mai troppo seriamente l'estremo difensore modenese.

Termina qui il primo tempo, Torrente che è costretto a tirar fuori Galano per la botta alla spalla rimediata nella prima frazione. Dentro Deefendi.

Inizia la seconda frazione e occasionissima per il Bari: cross in area che pesca Borghese a due passi dalla porta, colpo di testa a botta sicura che però trova prontissimo Colombi.
Al 55' chance per il Modena: Ardemagni scatta sul filo del fuorigioco sorprendendo la retroguardia biancorossa, tenta il diagonale ma palla fuori di poco. Difensori del Bari che sono interdetti per un offside che a parer loro era evidente.

Ma un minuto dopo la svolta del match: Colombi esce dall'area per anticipare Caputo lanciato verso la porta, va a terra e afferra la palla con le mani ma lo fa aldilà del limite dell'area di rigore: rosso e Modena in dieci.

Passano pochi minuti, ed il Bari ottiene un rigore: fallo di Osuji su Fedato che penetra in area e viene messo a terra. Dal dischetto Caputo non sbaglia, 7 gol per lui, Bari in vantaggio per 1-0.

Ma il Bari passa in pari negli uomini in campo: rosso a Ceppitelli per doppia ammonizione e gara che torna in 10 contro  10.
Il Modena si rende pericoloso e lo fa al 73': Dalla Bona fa partire una punizione insidiosa che trova Zoboli pronto a staccare di testa, Lamanna immobile e palla sul palo per la fortuna dei biancorossi. Ora i gialloblu ci credono, ripristinata la parità numerica.

A cinque minuti dal termine gran conclusione di Lazarevic, Lamanna si fa trovare pronto. Manca poco al fischio finale ed il Bari sembra soffrire il ritorno del Modena.
Ma è il Bari a chiudere il match, e lo fa ancora dal dischetto per fallo di Andelkovic su Defendi: Caputo non sbaglia ed è 2-0.

Finisce qui, seconda vittoria consecutiva per il Bari che ora viaggia in una posizione tranquilla di classifica.

domenica 25 Novembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti