Cronaca

Perseguita la moglie, arrestato stalker

La Redazione
Non accettava la separazione
scrivi un commento 25

Per diverso tempo ha reso la vita impossibile alla moglie bersagliandola con pedinamenti, continue telefonate e minacce, non accettando la separazione in corso. Per tale motivo la donna si è vista costretta a denunciare l’uomo diverse volte consentendo all’autorità giudiziaria di emettere nei suoi confronti la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla casa familiare. Stanotte l’epilogo della vicenda quando l’uomo, un 43enne barese, ha nuovamente molestato la donna, una coetanea del luogo, con continui messaggi e telefonate dal tenore minatorio, procurandole un senso di oppressione ed ansia tali da costringerla a variare anche le proprie abitudini di vita.
I Carabinieri, a seguito di una segnalazione giunta al “112”, sono prontamente intervenuti riuscendo a bloccare il 43enne ancora nei pressi dell’abitazione della vittima.  Poco dopo l’uomo, continuando imperterrito nel suo comportamento, ha  telefonato per l’ennesima volta alla donna che, a causa di un malore, è dovuta ricorrere alle cure sanitarie. L’uomo, tratto in arresto in flagranza di reato con l’accusa di atti persecutori, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la casa circondariale del capoluogo.

sabato 3 Novembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti