Attualità

Torna al suo splendore l’ex Albergo delle Nazioni

Marianna Cea
Stamattina la presentazione del primo Cinque stelle di Bari; presente anche il Sindaco Emiliano
scrivi un commento 364

È stato riaperto questa mattina l’ex Albergo delle Nazioni , uno dei luoghi simboli della città, tornato a risplendere come “Boscolo Bari”.

Durante la conferenza di presentazione del primo Cinque stelle di Bari, tenutasi stamattina nella sala meeting dello stesso albergo, sono intervenuti il sindaco della città, Michele Emiliano e il vicepresidente del gruppo alberghiero, Roberto Boscolo.

L’albergo, completamente ristrutturato con un cospicuo investimento, 5 milioni di euro solo per la parte architettonica,  è dotato di 115 stanze distribuite su 6 piani,  una spa, 2 ristoranti, una terrazza con piscina e una splendida vista mare.

L’albergo, rinato dopo 30 anni di chiusura, sin dalla sua costruzione è stato un punto di riferimento per i baresi ed i pugliesi non solo per la sua posizione angolare di fronte al mare , ma anche perché è stato sempre ritenuto un posto magico: è stato, infatti, oggetto di studio alla  Biennale di Venezia e  set del film con Alberto Sordi “Polvere di stelle”.

“L’ex albergo delle Nazioni insieme al Teatro Petruzzelli –ha dichiarato il Sindaco di Bari Michele Emiliano- è uno di quei luoghi che sono e faranno sempre parte della storia della città di Bari e per questo rimarranno sempre nel cuore dei baresi. Per noi, infatti , è una grande emozione vedere oggi questo spettacolare edificio rinascere dopo che per anni è rimasto in condizioni fatiscenti”.

La società proprietaria si è anche impegnata a valorizzare la presenza dell’hotel nella nostra città richiamando ed aggiungendo il nome “Nazioni" da sempre presente per identificare il glorioso albergo.

Questa sera , in concomitanza con l’inaugurazione del Boscolo Bari, negli ambienti dell’albergo verrà realizzata una mostra multimediale “Venti di moderno”, già allestita con molto successo di pubblico e di critica a FieraMilanoCity durante il Salone Internazionale del Mobile.

La mostra racconta con immagini eloquenti il modo di vivere degli Italiani durante il periodo del Fascismo e in essa non mancherà la splendida immagine degli anni ’30 dell’Albergo delle Nazioni.

Saranno anche presenti ospiti di eccezione come Karima Ammar, Simone Rugiati e Max Mariola.

Per l’inaugurazione ufficiale, che si presuppone sarà piena di sorprese, sono attesi 1500 ospiti.

giovedì 20 Settembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti