Cronaca

Violenta aggressione ai danni di un 32enne tunisino

la Redazione
Picchiato a sangue da un suo connazionale, sarà operato per la ricostruzione del setto nasale
scrivi un commento 4

E’ successo nei pressi della stazione ferroviaria, in piazza Aldo Moro. Un 32enne, di origine tunisina, è stato picchiato a sangue da un suo connazionale di venti anni riportando così la frattura del setto nasale e ferite lacero contuse all'occhio

Pare che la causa dell’aggressione sia dovuta a pochi spiccioli che il ventenne voleva sottrargli. Fortunatamente sono intervenuti dei militari dell’esercito italiano in servizio nella zona e dagli agenti della polizia ferroviaria che lo hanno arrestato.

La vittima è ora ricoverata al Policlinico di Bari dove verrà operato per la ricostruzione del setto nasale.

La prognosi è di 25 giorni, poi però sarà rimpatriato perché sprovvisto del permesso di soggiorno.

lunedì 10 Settembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti