Calcio

Bellomo si prende il Bari

Mauro Solazzo
Il numero dieci biancorosso sembra poter vivere la stagione della consacrazione
scrivi un commento 21

Quattro assist in due giornate di campionato: l’ottanta percento dei gol realizzati dal Bari nei primi centottanta minuti di gioco, portano la sua firma. Nicola Bellomo, centrocampista barese di Bari vecchia, ventun anni compiuti a febbraio, è la vera rivelazione di questo inizio di stagione barese. Lui che è originario di quel borgo antico che ha dato i natali ad Antonio Cassano, un mito che ha accompagnato Nicola fin dalla nascita calcistica e lo ha accompagnato fino a qui, a quel numero dieci portato con sfrontatezza sulla maglia biancorossa.

Lui che ha disputato il suo primo vero campionato nel Bari nella passata stagione, quando pur non riuscendo a mostrare appieno le sue qualità, regalò agli annali un gol da cineteca (pallonetto da centrocampo) che valse la vittoria sul terribile campo del Pescara. Un campionato in cui il calciatore ha fatto molta panchina (sedici i gettoni di presenze per lui) ma che è servito alla sua crescita, eccome. La prova di ciò è sotto gli occhi di tutti: il gioiellino barese è salito in cattedra in queste prime gare di campionato e sta dettando i tempi della squadra come un metronomo, “cantando e portando la croce” come piace a mister Torrente, il quale per lui ha speso parole davvero importanti (“…potrebbe essere il nostro Diamanti…”, ha dichiarato alla vigilia della prima giornata).

Un Bellomo così, oltre a rappresentare una piacevole sorpresa, rischia di diventare un lusso in Serie Bwin. Se ne è accorto il Chievo, che grazie all’occhio lungo del suo diesse Sartori è riuscito ad assicurarsi metà del cartellino del centrocampista nelle battute finali del calciomercato. Il Bari per ora ha incassato (mezzo cartellino di De Falco e 500mila euro di conguaglio), a giugno poi…chissà. Magari (con una società tutta nuova?) si potrebbe anche materializzare il riscatto del giovane barese. In mezzo, però, c’è tutta una stagione, durante la quale Bellomo dovrà confermare i numeri che ha mostrato di possedere, soprattutto ricercando una continuità di rendimento fondamentale per la sua crescita professionale.

Gongola il ragazzo, giustamente felice di aver contribuito in maniera robusta alla cancellazione della penalizzazione in classifica della sua squadra. “Grande vittoria stiamo sulla strada giusta, finalmente ci siamo tolti questa penalizzazione, da sabato inizia un nuovo campionato forza ragazzi tutti insieme”: è questo il messaggio che ha voluto lasciare sulla bacheca del suo profilo Facebook. Un messaggio di sprone per la tifoseria ma anche per sé stesso, conscio com’è che la strada, sia pur giusta, è ancora lunga e impervia. Forza Nicola, continua così: questo per te deve essere l’anno della consacrazione.

lunedì 3 Settembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti