Calcio

Bari, ancora un ingaggio: ecco Gustavo Aprile

Mauro Solazzo
Il mancino uruguagio colma la lacuna sulla fascia sinistra. Amichevole: Molfetta-Bari 1-2.
scrivi un commento 27

Un colpo al giorno toglie l’ansia della penalizzazione di torno: sembra questo lo slogan di moda dalle parti di via Torrebella. Dopo Andrea De Falco e Attila Filkor, il Bari mette a segno il terzo ingaggio in altrettanti giorni. Dall’Uruguay arriva il mancino Gustavo Aprile, classe 1988, giocatore utile sia come esterno sinistro nel 3-4-3 che come quarto di centrocampo nel 4-4-2. Il giocatore arriva dal Bella Vista di Montevideo, dove ha collezionato 22 presenze nell’ultima stagione. Adesso restano in bilico le situazioni legate a Ghezzal (il Bari vorrebbe disfarsene per alleggerirsi dei 700 mila euro di ingaggio, ma il calciatore non ha mercato) e Grandolfo, anche se la partenza di  quest’ultimo sarebbe subordinata dall’arrivo di un’altra punta centrale.

AMICHEVOLE – Intanto il Bari (che sta preparando la trasferta di Ascoli Piceno) ha giocato in amichevole a Molfetta, imponendosi sui locali con il risultato di due a uno. Tutte nel primo tempo le marcature, con Ceppitelli e Sciaudone finiti sul tabellino dei marcatori per i galletti. I ragazzi di Torrente hanno svolto una buona sgambatura specie nel primo tempo, mentre nella ripresa (durante la quale si è visto anche il nuovo acquisto Filkor) la partita è scaduta nettamente di tono.

giovedì 30 Agosto 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti