Cronaca

Via Crispi, incidente mortale nella notte

Davide Impicciatore
La vittima è un fruttivendole di 42 anni
scrivi un commento 558

E’ morto questa mattina il conducente del furgoncino che, tra le cinque e le sei di stamattina si è scontrato con una Ford Mondeo SW grigia all’incrocio tra via Brigata Regina e via Crispi, punto stradale  principale  del quartier Libertà.

La vittima è Rocco D’Aiuto, fruttivendolo di quarantadue anni originario di Bitritto, che – percorrendo via Brigata Regina verso via Napoli  – probabilmente si stava recando ai mercati generali di Via Napoli per acquistare la merce da vendere. Per estrarre l’uomo dalle lamiere sono intervenuti i vigili del fuoco. E’ stato inutile l’intervento del  118, che  – arrivati sul posto – hanno trovato il capo dell’uomo staccato dal corpo.

A guidare la Ford Mondeo proveniente da via Crispi era una donna albanese di passaggio nel capoluogo pugliese. A bordo della vettura anche i tre figli della donna, che ora sarà incriminata per omicidio colposo.

Si crede che la causa dell’incidente  sia stata la mancata precedenza e l’alta velocità dell’autovettura grigia, che ha travolto  il furgoncino Mercedes del Sig. D’Aiuto, scaraventandolo di una decina di metri sull’altra corsia di Via Brigata.

Alcuni testimoni riferiscono di aver udito un rumore fortissimo, simile a quello di uno sparo. Sembra che alla guida dell’autovettura Ford fosse una donna.

Attualmente sono a lavoro gli agenti della Polizia Municipale per svolgere accertamenti. Presto nuovi aggiornamenti.

sabato 25 Agosto 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti