Cronaca

Spiagge, tendopoli abusive da S.Spirito a Pane e Pomodoro

La Redazione
Lungomari pieni di famiglie accampate in maniera abusiva
1 commento 170

A chi non piacerebbe avere una casa al mare, o anzi, sul mare, dove poter trascorrere la nottata di Ferragosto e i giorni a seguire? Ma sognare è lecito, mettere in pratica i propri progetti non sempre lo è.

L'illecito in questione è l'appropriazione indebita di suolo pubblico e, nella pratica, si è tramutato in un lungomare pieno di vere e proprie tendopoli dove la sera si era soliti gozzovigliare al chiarore delle stelle, lasciando spesso la spiaggia malridotta al mattino, anche perchè per gli operatori AMIU diveniva impossibile fare il proprio dovere. 

La zona specialmente interessata dal fenomeno è il tratto di spiaggia di Palese e Santo Spirito, ma anche le spiagge di Pane e Pomodoro e Torre Quetta, letteralmente prese d'assalto dagli abusivi.  

Nelle scorse ore, tuttavia, dopo lamentele e denunce dei cittadini, sembra che sia partita la guerra alle famiglie accampate abusivamente e siano iniziati i primi sgomberi da parte della Polizia Municipale. 

sabato 18 Agosto 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Francesco Maiorano
Francesco Maiorano
9 anni fa

Purtroppo vemgono messe alla gogna le famiglie, colpevoli di non potersi permettere una vacanza dignitosa… Perchè invece l’amministrazione comunale non si adopera al recuper di diverse strutture abbandonate presenti sul lungomare?? (mi riferisco all’ex Ostello della Gioventù, sul lungomare di Palese, e del ex depuratore vicino al ristorante “La Barcaccia”). Si potrebbero affidare a cooperative in grado di incentivare il turismo locale e recuperare ampie zone di costa abbandonate alla sporcizia e al degrado.