Luigi De Laurentiis, presidente del Bari
CALCIO IN TRIBUNALE

Bari, i De Laurentiis perdono anche l’appello sulla multiproprietà

Seconda bocciatura nei confronti del club biancorosso dopo quella del Tribunale Federale del maggio scorso
1 commento 102

Nulla di buono in casa SSC Bari. In giornata, la Corte d’Appello Federale della Figc ha respinto il ricorso presentato da Aurelio e Luigi De Laurentiis contro la modifica dell’art. 16 bis della NOIF che disciplina la multiproprietà. E’ la seconda bocciatura nei confronti del sodalizio biancorosso dopo quella del Tribunale Federale del maggio scorso.

Entro il 25 giugno, la Corte depositerà le motivazioni e solo allora i De Laurentiis potranno presentare un nuovo ricorso al Collegio di Garanzia del Coni. In base alla delibera del 30 settembre 2021, il Consiglio Federale uniformava le norme regolamentari a quelle dello statuto vietando in maniera categorica la multiproprietà. Oltre che stabilendo il termine del 30 giugno 2024 per la risoluzione del conflitto pena la decadenza dell’affiliazione del titolo sportivo acquisito per ultimo, Nel caso della Filmauro, si tratta del Bari. Nello specifico, viene contestata sia la retroattività della nuova norma che il termine dell’avvio della stagione 2024-2025.

mercoledì 15 Giugno 2022

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Marco
Marco
21 giorni fa

Una battaglia inutile, De Laurentis sapeva benissimo che non può avere due squadre.