Il fatto

Roghi abusivi, denunciato sessantenne sorpreso a bruciare rifiuti speciali e materiale ferroso

Roghi abusivi, denunciato sessantenne sorpreso a bruciare rifiuti speciali e materiale ferroso
Su un'area di circa 50 mq risultavano accatastati e incendiati vari rifiuti speciali, materassi usati, relitti in legno e parti ferrose di arredi metallici
scrivi un commento 130

E’ accaduto lunedì pomeriggio quando una pattuglia della Polizia Locale in perlustrazione in zona ha notato una improvvisa colonna di fumo scuro elevarsi dalle campagne in via San Giorgio Martire. Prontamente sul posto, gli agenti del Nucleo di Polizia giudiziaria ed ambientale della Polizia Locale barese, nonostante il soggetto intravisto a gestire la combustione in corso tentasse di dileguarsi, riuscivano a fermare l’uomo, identificarlo e spegnere il rogo acceso dallo stesso. Su un’area di circa 50 mq risultavano accatastati e incendiati vari rifiuti speciali, materassi usati, relitti in legno e parti ferrose di arredi metallici. L’area interessata dalla combustione e una superficie attigua ove insisteva un altro deposito di rifiuti speciali di varia tipologia non pericolosi e abusivo per circa 10 metri cubi di materiale, sono stati sottoposti a sequestro giudiziario a disposizione dell’autorità giudiziaria e l’uomo denunciato per i reati previsti dal Testo Unico Ambientale per incendio e gestione illecita di rifiuti. «Un grosso contributo – commenta l’assessore Petruzzelli – può giungere dai cittadini che responsabilmente possono segnalare a tutte le Forze di Polizia eventuali accumuli e depositi sospetti sulle aree cittadine, probabile oggetto di successive accensioni dolose e pericolose per l’ambiente».

mercoledì 8 Giugno 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti