LA NUOVA SERIE B

Bari in B tra avversarie di qualità e le nuove regole di lista

Michele Mignani dovrà studiare il nuovo Bari per la B insieme al ds Ciro Polito
Tre le liste per la composizione dell'organico che dovrà tenere conto di un numero equilibrato tra Over, Under 23 e "bandiere"
1 commento 113
Il presidente della Ssc Bari Luigi De Laurentiis pensa al nuovo Bari per la B
Il presidente della Ssc Bari Luigi De Laurentiis pensa al nuovo Bari per la B

Quella del 2022/23 sarà una serie B di altissimo profilo. Lo confermano i nomi delle venti compagini che andranno a comporre il gruppo delle concorrenti. Tutte agguerrite. Tutte di blasone e con un passato calcistico niente male. Una realtà con la quale il Bari di mister Mignani e del ds Polito dovrà confrontarsi dal prossimo mese di agosto, una volta ultimato il ritiro pre campionato. Il primo del ritorno in cadetteria dopo quattro d’inferno tra serie D e C, l’ultima culminata con la promozione e la vittoria del girone C di Lega Pro. Esito che, come i biancorossi pugliesi, ha accomunato anche la sorpresa Sudtirol ed il Modena. Dalla serie A sono scese Cagliari, Genoa e Venezia.

Realtà di spicco che ne ritroveranno altre come Brescia, Parma, Spal e Ascoli. Restano le incognite Benevento e Reggina, entrambe alle prese con enormi problemi societarie che potrebbero causarne l’esclusione con ripescaggio di altre due sostitute (Vicenza e Pordenone?).

In queste ore arrivano gli ultimi verdetti dal campionato di Lega Pro. Padova e Palermo si contendono l’ultimo posto promozione dalla C. Nelle rispettive semifinali, i veneti di Oddo hanno eliminato il Catanzaro al 96′. Il Palermo ha superato la Feralpisalò. La gara di andata della finale si giocherà all’Euganeo domenica prossima 5 giugno. Il ritorno, invece, domenica 12 giugno a Palermo. Le partite saranno trasmesse da tutti i broadcaster della competizione: in chiaro in tv su Raisport e su Sky Sport, in streaming su Eleven Sports e One Football.

Le incertezze del verdetti playoff cedono il passo alle sicurezze derivanti dalle nuove regole delle liste. Il regolamento vigente per la composizione delle rose prevede la commistione di Under ed un limite di Over secondo precisi criteri.
Non si potrà scegliere oltre 18 elementi classificabili come “Over” (nati entro il 31 dicembre 1998). Nessun limite di impiego per gli Under (nati dall’1 gennaio 1999 in poi). Occhio alla cosiddetta “Lista C”, quella che permette il tesseramento di altri due calciatori Over, purché sotto contratto con il club per quattro stagioni consecutive, anche nel settore giovanile.
La “Lista A” è fissa e prevede i diciotto elementi Over 23. La “Lista B” – illimitata – è quella dedicata agli Under 23. La “Lista C”  è quella dei calciatori bandiera. E cioè con due calciatori tesserati per quattro stagioni consecutive, non necessariamente con un contratto professionistico.
LA SERIE B 2022/23: Ascoli, Bari, Benevento?, Brescia, Cagliari, Cittadella, Como, Cosenza, Frosinone, Genoa, Modena, Parma, Perugia, Pisa, Reggina?, Spal, Sudtirol, Ternana, Venezia, Palermo/Padova.
LO STADIO SAN NICOLA – Sono iniziate le operazioni di smontaggio del maxi schermo che dureranno massimo dieci giorni e prevedono in una prima fase lo svuotamento dalla ferramenta contenuta all’interno e successivamente la rimozione dei pannelli neri della facciata. La cornice perimetrale e le lamiere retrostanti rimarranno e saranno la struttura dove allocare il nuovo maxischermo a led.
Sono quasi finite le operazioni sul campo da gioco di drenaggio, irrigazione e riempimento. Prima della zollatura vera e propria si terranno i due concerti di fine giugno.

giovedì 2 Giugno 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti