INTERVISTA BIANCOROSSA

La sportività di Mignani: “Noi poco brillanti, bravo Sudtirol”

La Redazione
Il tecnico resta fiducioso sul test di sabato prossimo a Modena
scrivi un commento 50

Le dichirazioni di mister Mignani che non può festeggiare il suo 50mo compleanno con una vittoria del Bari. Biancorossi usciti sconfitti dall'esordio nella Super Coppa di C persono al San Nicola per 2-1 contro il Sudtirol. 

"Secondo me – attacca il tecnico dei pugliesi – i primi 10 minuti del primo tempo abbiamo fatto un poco di fatica sia nel capire come loro stavano in campo e anche nel gestire la palla, perché loro sono sempre stati molto aggressivi. Poi siamo cresciuti nel primo tempo, siamo cresciuti quando ci concedevano spazio in alcune situazioni e le abbiamo sfruttate facendo gol. Secondo tempo uguale, un po' come prima. Ci siamo abbassati e abbiamo concesso qualcosa di troppo. Siamo stati puniti da due bei gol. Il primo è stato creato da una deviazione infilata nel sette e non ci potevamo far niente. Eravamo un po' troppo bassi, possiamo cercare di impattare prima e di uscire prima. Il Sud Tirol ha fatto una bella azione e ha fatto un bel gol. Poi c'è stata la reazione nel finale, dove probabilmente avremmo meritato. Avremmo meritato. Comunque abbiamo creato occasioni per poter fare la partita. Io credo che sia giusto fare i complimenti a questa squadra – dice riferendosi al Sud Tirol – perché ha fatto un campionato strepitoso, ha preso nove gol. Si è visto quali sono, quali sono le qualità di questa squadra".

Ancora sugli avversari: "Una grande organizzazione, un'ottima qualità e una grande fisicità. Forse oggi siamo arrivati meno brillanti fisicamente rispetto a loro e questo ha fatto la differenza tra una partita secondo me sotto certi aspetti bella, giocata a viso aperto da tutte e due le squadre. Quando abbiamo potuto provare a far male ci abbiamo provato, abbiamo dovuto provare a difenderci, ci siamo difesi. Dispiace. Chiudo dicendo dispiace perché ci siamo congedati dal nostro stadio, dalla nostra gente con una sconfitta. Però, i ragazzi oggi in campo hanno fatto quello che dovevano fare. Noi dobbiamo essere più bravi a muovere palla più velocemente. E' una cosa su cui io ho battuto tanto, soprattutto quando trovi squadre che ti mettono questa pressione. Devi rafforzare delle giocate di prima, dando soluzioni per eludere il loro pressing. Quando l'abbiamo fatto siamo stati pericolosi e quando non l'abbiamo fatto ci hanno rubato palla. Poi anche oggi, come è successo tante altre volte, possiamo essere più puliti. A volte sbagliamo anche cose semplici, anche appoggi semplici".

Mignani diviso tra pregi e difetti del Bari: "Meno male che abbiamo avuto anche tanti pregi che ci hanno permesso di fare comunque un campionato di livello. In porta ci siamo arrivati. Abbiamo avuto più occasioni, ma non abbiamo incontrato la porta con Mallamo, Simeri e Antenucci. Quindi questo è il lato positivo. Noi, probabilmente per la mole di gioco che produciamo, analizziamo, finalizziamo poco. Poi anche oggi a volte ci è mancato essere letali nelle ripartenze. Loro erano molto aggressivi, i difensori centrali ci lasciavano tanto campo alle spalle".

"Di fronte – conclude Mignani – avevamo una difesa che ha preso solo nove gol in campionato. Se ti permettono di calciare tanto in porta deve cercare di fargli male. È chiaro che se avessimo fatto risultato oggi avremmo avuto sicuramente più serenità nel pensare di poter provare a vincere questa competizione. Però anche noi, se dovessimo riuscire a fare risultato pieno a Modena, avremmo comunque le nostre possibilità. Ricominciamo a lavorare. Lunedì la prepareremo bene, affronteremo un'altra squadra forte perché non per niente ha fatto un campionato strepitoso. Non per niente ha vinto il suo girone nel testa a testa con la Reggiana. Quindi ci aspetta un altro test importante, stimolante per per noi e per i ragazzi. Poi il più, quello che potevamo fare l'abbiamo fatto. Quindi ci arriveremo abbastanza sereni nonostante questa sconfitta, ma dobbiamo cercare di fare bella figura a Modena e, se possibile, cercare di vincere".

 

sabato 30 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti