INTERVISTA BIANCOROSSA

Mignani a caccia di motivazioni: “Partite stimolanti contro avversari forti”

La Redazione
Il tecnico genovese sogna una vittoria per festeggiare nel migliore dei modi il suo 50mo compleanno
scrivi un commento 49

Michele Mignani ed il suo Bari scaldano i motori alla ricerca di stimoli e motivazioni per non sfigurare nel triangolare della Super Coppa di C che inizia domani pomeriggio, ore 16.30 al San Nicola, contro il Sud Tirol (arbitra Eugenio Scarpa della sezione di Collegno). I biancorossi si presentano da vincitori del girone C già da un mese. Gli altoatesini da campioni del girone A conquistato la scorsa settimana. Un confronto dal quale uscirà la prossima avversaria del Modena, capolista del girone B e terza neopromossa in cadetteria. In caso di sconfitta o pareggio, il Bari giocherà in Emilia sabato prossimo. Altrimenti, tra due settimane.

Appuntamento di domani che coincide col 50mo compleanno del mister: "Una bella vittoria – attacca nella conferenza stampa di oggi pomeriggio – sarebbe il regalo più bello. Domani inizia questa competizione con le prime dei gironi di C. Una competizione stimolante, dove vogliamo provare a fare bene. Vincere la Super Coppa è una stimolo per tutte e tre, anche se non ci arriviamo tutte allo stesso modo. Noi ci arriviamo dopo aver raggiunto l'obiettivo da settimane. Affrontiamo una squadra forte, completa, fisica, aggressiva. Ha preso solo 9 gol in tutta la stagione. Giochiamo in casa e faremo di tutto di batterli, per quanto abbiano perso solo due partite durante la stagione".

Sud Tirol di qualità, sia in fase di gioco che di non possesso. Di fatto, il Bari dopo sarà fermo per quattro mesi, senza calcio. Cosa avrebbe fatto Mignani: "Non ci sono grosse alternative. E' una formula per mettere a confronto le tre vincitrici. Ha un significato relativo, perché riprendere giocatori che hanno lasciato qualcosa per strada non è facile. Alla fine diventa una questione di orgoglio e va' onorata avendo la possibilità di confrontarsi con realtà di gironi diversi. L'attenzione non sarà quella delle partite di cartello di campionato. Ma sarebbe bello vincerla, anche per misurarci con due squadre con numeri pazzeschi, incredibili. Il Sud Tirol ha stabilito un record".

Nella difesa ospite c'è Zaro, calciatore che Mignani conosce bene: "Un altro stimolo. Bisogna riattaccare la spina nel modo giusto. Non possiamo permetterci di fare brutte figure. CI servirà per capire anche quanto vali. Non saranno due partite per cambiare l'esito del campionato, ma questo non ci impedisce di fare il massimo".

"Siamo stati bene per tanto tempo – continua Mignani – . Nella parte finale della stagione, inconsciamente abbiamo fatto partite leggermente diverse. Pur rimanendo bene in campo. Proveremo anche domani ad essere aggressivi. Simeri e Galano? Il primo ha sempre dato il suo contributo, giocando anche da titolare. Se avesse avuto la continuità di presenze come Antenucci sarebbe andato in doppia cifra. Il secondo è ancora un fratellino del Galano vero. Non possiamo aspettarlo all'infinito. Gli abbiamo dato continuità, vediamo se ci sarà spazio per lui domani e a Modena. Ha un motore di qualità, deve solo trovare la serenità di esprimerlo sul campo".

Squalificato Botta, potrebbe giocare l'ex Scavone: "Scavone ha valore e lo stimo. Alla fine non guardiamo contro chi giochiamo. Vorrei sempre che la squadra avesse la voglia. Non posso entrare nella testa di tutti Ci sono gli appagati, i delusi e io devo motivare anche se è difficile quando l'obiettivo è raggiunto con tante settimane di anticipo. Non giocheranno giovani della Primavera. E' giusto dare spazio ha chi ha compiuto l'impresa e quelli che sono in scadenza di contratto. Soluzioni per l'attacco? Ci sono tanti modi di fare gol. La cosa più importante domani sarà costruire gioco palla a terra contro un avversario fisico e aggressivo. Muovere palla velocemente e giocare con meno tocchi".

L'assenza di Botta: "Di sicuro non giocherà perché squalificato. In ogni caso, lo avete visto tutti che non è il Botta di inizio campionato. Oltre alle qualità deve abbinare una buona condizione fisica altrimenti non ha vantaggi sull'avversario. Sta bene e speriamo di averlo contro il Modena".

LA COPPA ALLO STORE – Oggi e domani nell'official store Ssc Bari di Corso Cavour sarà allestito un selfie corner con la Coppa della Lega Pro. Sarà in esposizione: • venerdì 29 aprile dalle 16:30 alle 20:30 • sabato 30 aprile dalle 10:00 alle 13:00.

venerdì 29 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti