Vela

Vela, da Bari la Coppa Italia Dinghy 12′

La Redazione
Prima tappa a cura del Circolo Canottieri Barion che rilancia una deriva storica
scrivi un commento 51

Bari capitale della vela classe Dinghy 12’ nel prossimo fine settimana. È tutto pronto per la prima tappa della Regata Nazionale – Coppa Italia che dal 23 al 25 aprile si svolgerà a cura del Circolo Canottieri Barion. L’investitura è arrivata dopo l’organizzazione di alcuni campionati zonali, che hanno convinto la Federazione Italiana Vela e l’Associazione Italiana Classe Dinghy 12’ a rinnovare la fiducia nei confronti del sodalizio di barese di molo San Nicola, stavolta per una manifestazione nazionale e di assoluto prestigio, dato che il Dinghy 12 piedi è la più antica classe velica d’Italia, con i suoi 110 anni. 

«L’evento – spiega Francesco Rossiello, presidente del Canottieri Barion – rappresenta una occasione unica ed evocativa per la città. Basti pensare che durante gli anni ’50 Bari ha ospitato alcune edizioni dei campionati italiani e disponeva di una propria flotta Dinghy competitiva, come testimoniano i bellissimi esemplari in legno ancora custoditi in sede. Sul solco di questa tradizione vogliamo tornare ad associare il nome del circolo a questa storica classe velica, con l’organizzazione di una delle manifestazioni più importanti della stagione».
Si comincia alle 13 di sabato prossimo con due prove al giorno sino a lunedì. Particolarmente apprezzato il campo di regata facilmente accessibile dall’uscita del porto vecchio, che, venti permettendo, si snoderà fra due boe poste rispettivamente all’altezza di piazza Diaz e della spiaggia di Pane e Pomodoro. Un percorso parallelo alla costa che renderà assai gradevole la vista della flotta dal lungomare Nazario Sauro, compreso l’effetto “farfalla” tipico delle vele della classe Dinghy. 
Circa quaranta gli equipaggi iscritti da ogni parte d’Italia, con la partecipazione di quattro sodalizi pugliesi: oltre al Canottieri Barion, presente anche con il presidente Francesco Rossiello in veste di agonista, ci saranno anche Lega Navale Monopoli, Circolo della Vela Brindisi e la Sezione Velica Marina Militare Taranto. La Coppa Italia rimetterà Bari al centro del calendario di una deriva storica, accanto alle più belle località di mare come Venezia, Santa Margherita Ligure, Trieste, Palermo, Napoli e Portofino che ospiterà la tappa successiva alla tre giorni pugliese. Sempre più gli armatori che restano affascinati e conquistati dal Dinghy 12’ per maneggevolezza e raffinatezza tecnica, fra agonismo in acqua e socialità a terra. Un binomio che il Canottieri Barion auspica di coniugare alla perfezione.

martedì 19 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti