INTERVISTA BIANCOROSSA

La grinta di Mignani: “Vittoria voluta in tutti i modi”

La Redazione
L'allenatore del Bari sottolinea l'orgoglio e la professionalità dei suoi ragazzi che stanno onorando il campionato nonostante la promozione in B già in tasca da una settimana
scrivi un commento 44

BARI –  La grinta e l'analisi schietta di Michele Mignani sottolineano il patrimonio di valori del suo Bari. “Siamo i più forti e questa contro l’Avellino è una vittoria voluta in tutti i modi. E cioè con orgoglio e voglia di dimostrare che siamo un gruppo vero”. Queste le prime parole del tecnico biancorosso nella conferenza stampa al termine della vittoria sull'Avellino.

“Era una giornata da onorare con l’impegno ed il risultato – continua il tecnico del Bari – . E’ bellissimo giocare partite così, senza pressioni e con una cornice di pubblico eccezionale. Il primo tempo mi è piaciuto, il secondo meno. I ragazzi sono stati bravi, facendo bene tutto. Una volta in vantaggio ci aspettavamo la reazione dell’avversario. Poi è andata bene ed è bellissimo vivere in simbiosi con i nostri tifosi”.
Uscito Maita, Bari col 4-4-2: “Maita l’ho tolto perché ammonito. Nella ripresa non siamo entrati con lo stesso piglio del primo tempo. Con spirito di sacrificio e ordine abbiamo portato la vittoria a casa. Meritata”. Il Bari sul pezzo sino alla fine: “Onoriamo il campionato. Continuiamo a lavorare per preparare bene le partite e fare più punti possibili. Volevamo arrivare sopra gli ottanta punti, qualcuno ce lo hanno tolto. Vedremo. Maita? Ha fatto un campionato strepitoso, ma gli manca qualche gol. Oggi ha fatto un eurogol. Complimenti a lui per questa ciliegina sulla torta”.
Bene anche Belli: “E’ un ragazzo che ha sempre fatto il suo, disponibile. Oggi hanno fatto tutti una grande partita per dare una grande soddisfazione al nostro pubblico”. Tifoseria riconquistata: “Ho grande piacere – dice Mignani – anche se l’affetto del pubblico passa dai risultati. Questa gente ha iniziato a ricredere nel piacere di vedere che questo è un Bari che lotta. Quando un calciatore sente l’affetto della gente da’ qualcosa in più in campo”.

domenica 10 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti