Attualità

Bike sharing: venerdì a Modugno si inaugura la “velostazione”

La Redazione
La velostazione di Piazza De Nicola permetterà, attraverso il noleggio breve di biciclette, di spostarsi in città in modo agile e green
scrivi un commento 129

Il bike sharing a Modugno diventa realtà: venerdì 8 aprile alle ore 10 sarà finalmente inaugurata la velostazione di Piazza De Nicola che permetterà, attraverso il noleggio breve di biciclette, di spostarsi in città in modo agile e green. Il progetto che rientra all’interno del “Progetto di rete: Patto Città-Campagna” della Città Metropolitana di Bari, prevede oltre alla realizzazione della velostazione, l’installazione di sistemi di bike sharing anche nei pressi del sito di Balsignano. Per accedere al servizio e noleggiare una delle 16 bici esistenti (8 con pedalata assistita) gli utenti dovranno scaricare l’app Bici Modugno o richiedere una card personale agli uffici comunali. Con l’iscrizione al servizio si potrà utilizzare la bici per gli spostamenti in città per un massimo di 3 ore (costo 1 euro l’ora, oppure formula abbonamento). La bici, a fine noleggio, dovrà essere riconsegnata al punto di partenza. “È un primo passo verso un tipo di mobilità sostenibile a cui ci siamo prefissati di arrivare – ha detto il sindaco, Nicola Bonasia -. Stiamo lavorando alacremente al Piano della Mobilità Ciclistica per realizzare un’ampia rete ciclabile integrata con i sistemi provinciali e regionali, che disponga di stazioni di ‘accoglienza’ e di una segnaletica unica per i ciclisti. Lo stiamo facendo anche coinvolgendo attivamente i cittadini: proprio in questi giorni, infatti, abbiamo avviato un questionario online che ci fornirà utili indicazioni. Riteniamo – ha concluso il sindaco – che le scelte di un progetto così importante debbano essere condivise e basarsi su abitudini e fabbisogni concreti e reali della nostra comunità”. “La mobilità delle città va totalmente ripensata in ottica green – sostiene l’assessore alla Mobilità Sostenibile, Beppe Montebruno -. Il bike sharing offre la possibilità di spostarsi in modo veloce, autonomo e sostenibile, ed è conveniente sia in termini di tempo che in termini economici. L’obiettivo è quello di definire un’ampia strategia che porti ad una mobilità ecocompatibile, economicamente sostenibile e socialmente efficace”.

giovedì 7 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti