Cronaca

Travolsero 34enne in una corsa tra auto in via Napoli: chiesto il rinvio a giudizio

La Redazione
La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per tre persone, a vario titolo coinvolte nel tragico scontro avvenuto il 29 ottobre nel 2020 in via Napoli a Bari nel quale perse la vita il 34enne Onofrio Ricupero
scrivi un commento 111

Rischiano di andare a processo i presunti responsabili dell’incidente stradale avvenuto il 29 ottobre nel 2020 in via Napoli a Bari nel quale perse la vita il 34enne Onofrio Ricupero, operaio barese. La Procura di Bari, infatti, ha chiesto il rinvio a giudizio per tre persone, a vario titolo coinvolte nel tragico scontro, avvenuto – stando alla ricostruzione degli inquirenti – mentre due auto stavano effettuando una gara di velocità. La sera dell'incidente, l’auto con a bordo Onofrio Ricupero, proprio quando stava percorrendo via Napoli, all’altezza della caserma Briscese, fu travolta frontalmente da uno dei due mezzi in gara che, durante una manovra di sorpasso aveva invaso la corsia opposta. L’auto con a bordo la vittima fu scaraventata contro una parete; chi invece aveva provocato l’incidente, dopo lo schianto, riuscì a fuggire e fece perdere le sue tracce. La Procura ha chiesto il rinvio a giudizio per il 22enne F.B.e e per il 25enne G.O. Entrambi furono arrestati, lo scorso dicembre, accusati di essere responsabili dei reati di concorso nello svolgimento di una gara di velocità su strada pubblica e di omicidio stradale. Nei guai anche la fidanzata di G.O., 21enne, che dovrà rispondere del reato di omissione di soccorso. L’udienza preliminare si celebrerà il 27 aprile dinanzi alla gup del Tribunale di Bari Anna De Simone.

martedì 29 Marzo 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti