LA PROBABILE FORMAZIONE DEI BIANCOROSSI

Bari, le soluzioni di Mignani per battere l’Andria

La Redazione
La rosa al completo permette al tecnico di valutare tante alternative tecnico tattiche per superare i federiciani e, forse, brindare alla B già da questa sera
scrivi un commento 42

Ci siamo. O quasi. Per blindare e festeggiare il ritorno in serie B in maniera matematica, al Bari di Mignani potrebbe bastare battere la Fidelis Andria nel derby di oggi pomeriggio (17.30) al San Nicola. Risultato valido ed esito finale sperato solo nel caso in cui il Catanzaro secondo della classe non riuscisse ad andare oltre il pareggio in quel di Castellammare di Stabia nella sfida che si giocherà alle 14.30. Incastri artimetici su cui i tifosi del Bari fanno affidamento per dare sfogo alla gioia sopita in quattro lunghi anni di sofferenze. Supporters biancorossi che oggi torneranno a gremire gli spalti del San Nicola come ai tempi migliori. Sino a ieri sera, erano 20mila i biglietti strappati al botteghino. Una percentuale destinata a crescere nelle prossime ore sino al fischio di inizio della partita contro la Fidelis.

Match in cui i calciatori della squadra regina del girone C indosseranno la quinta maglia stagionale firmata LC23 robe di Kappa messa in vendita (non senza qualche intoppo di troppo) da avantieri mattina. Chissà che la nuova divisa non porti fortuna ai ragazzi di Mignani pronti a spendere le ultime energie di questo campionato a cominciare dal derby di questo pomeriggio. In tal senso, il tecnico ha a dispozione un ampio ventaglio di scelte tecnico tattiche avendo convocato tutti e 25 i calciatori della rosa a suo conto. Il che non vuol dire tuttavia che siano allo stesso modo tutti pronti e allineati per partire dall'inizio. E' il caso dell'argentino Ruben Botta che, seppure nell'elenco, non sarà del match come anticipato da Mignani ieri mattina. Al suo posto, nelle vesti di trequartista, potrebbe giocare il rientrante Galano. Questo se la condizione del foggiano lo consentisse. Altrimenti, pronti Scavone e Mallamo. Uno dei tre lavorerà di cucitura e fantasia alle spalle del tandem d'attacco formato – molto probailmente – dalla coppia collaudata Antenucci-Cheddira. In avanti, restano in attesa il recuperato Citro, Paponi e Simeri per salutare le sue 100 presenze con la maglia del Bari.

In mediana, difficile rinunciare alla catena insuperabile formata dagli esterni Maita e D'Errico e dal play basso Maiello. Novità rispetto a Vibo Valentia potrebbero esserci in difesa. Frattali è pronto a riprendersi il posto tra i pali dopo tre turni di assenza ricoperti alla grande da Polverino. Se ok, Belli e Ricci potranno tornare ad occupare i ruoli di terzini con Di Cesare e Terranova centrali. 

La probabile formazione: Frattali; Belli, Di Cesare, Terranova, Ricci; Maita, Maiello, D'Errico; Galano; Antenucci, Cheddira.

domenica 27 Marzo 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti