Cronaca

Merci messe in vendita abusivamente: sequestri della Polizia Locale a Bari

La Redazione
Due diversi interventi contro la vendita abusiva nei quartieri Libertà e Carrassi. Le merci sono state sequestrate, prevista una sanzione di 5mila euro
1 commento 145

Nell'ambito delle attività di contrasto alla vendita abusiva in città, la Polizia locale di Bari ha effettuato, tra ieri e oggi, due sequestri. Nella giornata di ieri, in corso Mazzini e via Crisanzio sono stati sequestrati circa 200 mazzi di fiori (tulipani e mimose), mentre in zona Carrassi sono stati sequestrati 150 giocattoli con marchio CE irregolare e circa 50 riviste e pubblicazioni abusivamente posti in vendita da soggetti privi di qualsiasi autorizzazione commerciale. Gli interventi sono stati eseguiti dagli agenti del Nucleo Annonario e del Nucleo Antidegrado. La merce, rende noto la Polizia locale, sarà avviata alla distruzione, ricordando che la legge regionale n.24/2015 prevede una sanzione pecuniaria di 5.000 euro (ove si provveda al pagamento in misura ridotta) oltre al sequestro e confisca della merce abusivamente posta in vendita senza alcun titolo autorizzatorio.

giovedì 10 Marzo 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maria P.
Maria P.
3 mesi fa

Ma il comando dei vigili urbani di Bari ritiene davvero opportuno fare un comunicato stampa per il sequestro di un misero tavolino di roba?