Attualità

Hotel Palace, sventati i licenziamenti: cassa integrazione per un anno in attesa del rilancio

La Redazione
L'accordo è stato trovato con l'intermediazione della task force regionale per l'occupazione diretta da Leo Caroli. I sindacati: "Bene così, ora i nuovi investimenti con la riconferma dei dipendenti"
1 commento 113

Accordo raggiunto per le lavoratrici e i lavoratori dell’Hotel Palace di Bari che potranno usufruire degli ammortizzatori sociali e quindi della cassa integrazione CIGS per 12 mesi.  Questo è quanto emerso al termine dell’incontro odierno al quale hanno partecipato ARPAL Puglia, la Task Force Regionale presieduta da Leo Caroli, Palace Eventi S.r.l. Bari e le OO.SS. di categoria Filcams Cgil Bari, Fisascat Cisl Bari e Uiltusc Uil Bari.  “Possiamo ritenerci soddisfatti dall’esito dell’incontro – ha dichiarato Antonio Miccoli, Segretario generale della Filcams CGIL Bari – in quanto si è sottoscritta l’intesa per richiedere 12 mesi di CIGS e scongiurato i licenziamenti. Ora si  incalzerà la proprietaria dell’immobile Saiga in quanto assume grande rilevanza il fatto che, nella scelta tra le varie manifestazioni di interesse per la futura gestione dell’albergo, vengano inserite clausole o premialità per l’assorbimento dei/lle dipendenti”. L’azienda Palace Eventi Srl farà istanza al Ministero del Lavoro.  La domanda di cassa integrazione sarà corredata dalle specifiche sul percorso di politiche attive del lavoro della Regione Puglia e quindi reindustrializzazione e corsi di qualificazione e formazione. Miccoli ricorda che questo risultato è frutto di un ottimo lavoro sinergico da parte di tutti gli attori coinvolti nella vicenda e dell’impegno notevole profuso dal Presidente della task force regionale Leo Caroli e dai dirigenti dell’ARPAL Puglia. Ribadisce inoltre il senso di responsabilità dimostrato dalla Palace Eventi Srl.  Il Segretario di Filcams Cgil Bari conclude ricordando che oggi si è compiuto un passo avanti importante per la risoluzione positiva della vertenza e ricorda che il prossimo incontro è previsto per il 9 febbraio p.v. L’assemblea permanente delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Hotel Palace, iniziata lo scorso 17 gennaio, continuerà con il suo presidio fino al prossimo incontro della Task force di Regione Puglia al quale parteciperà la società Saiga proprietaria dell’immobile.

venerdì 28 Gennaio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Franco
Franco
5 mesi fa

Ma Simone Di Cagno Abbrescia cosa vuole fare del suo albergo? Non c'è lo ha ancora detto.