Attualità

Covid, ambulatorio per la dialisi di pazienti positivi al Policlinico di Bari

La Redazione
Già seguiti 34 pazienti che non necessitano di ricovero nella struttura per le maxi emergenze in Fiera. Il prof. Gesualdo: "Richieste moltiplicate nelle ultime settimane"
scrivi un commento 57

Otto posti per la dialisi ambulatoriale attivi nella struttura per le maxi emergenze della Fiera del Levante per i pazienti con insufficienza renale cronica positivi al covid ma che non hanno necessità di ricovero. Sono 34 i pazienti positivi attualmente seguiti dall'unità operativa di nefrologia del Policlinico di Bari che dializzano nella struttura in Fiera. Hanno necessità di effettuare lunghe sedute di dialisi tre volte a settimana e nel reparto c'è una costante rotazione sui posti disponibili. La segnalazione dei pazienti positivi che necessitano il trattamento arriva direttamente dal nefrologo territoriale di riferimento. Un'auto medica con gli operatori che indossano tutti i dispositivi di protezione va a prenderli e li accompagna in via Verdi. "Nelle ultime settimane, con la prevalenza della variante Omicron, abbiamo assistito al crescente aumento di richieste da parte di pazienti in dialisi. Rientrano tra i pazienti con covid che in ogni caso impegnano la struttura ospedaliera e l'individuazione degli spazi in Fiera ci permette un trattamento in assoluta sicurezza", spiega il prof. Loreto Gesualdo, direttore dell'unità operativa di nefrologia. 

lunedì 24 Gennaio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti