Attualità

Covid, quasi due terzi dei baresi over 16 ha ricevuto la terza dose di vaccino

La Redazione
Il 28 dicembre scorso, con 21.046 dosi inoculate in 24 ore, è stato intanto ritoccato il primato di somministrazioni della campagna anti-Covid nel territorio Asl Bari, superando ampiamente le 20.090 del 24 giugno 2021.
scrivi un commento 80

Prosegue la campagna di vaccinazione anticovid in tutta la Puglia. La copertura per la III dose è al 43% della popolazione vaccinabile (+4.4% rispetto alla media nazionale). La copertura per la vaccinazione pediatrica (5-11 anni) è al 19.5%: la Puglia è la prima regione per copertura in Italia (media 11%, seconda regione la Lombardia con il 15%). Il 28 dicembre scorso, con 21.046 dosi inoculate in 24 ore, è stato ritoccato il record di somministrazioni della campagna anti-Covid, superando ampiamente le 20.090 del 24 giugno 2021. Si vaccina a ritmi sostenuti in tutti gli hub della ASL Bari. Anche nelle sedute vaccinali di ieri sono state sfiorate le 17mila somministrazioni, tra cui 2.115 solo nell’hub Fiera di Bari, e quasi 34mila iniezioni nei primi giorni dell’anno. Gli operatori della ASL Bari stanno producendo il massimo sforzo per vaccinare il maggior numero possibile di persone, sia con le dosi booster dai 16 anni in poi sia con le prime dosi destinati ai più piccoli, tra 5 e 11 anni. I numeri totali confermano non solo il buon andamento delle somministrazioni ma anche l’ottima adesione della popolazione. Sinora sono state somministrate complessivamente 2 milioni e 531.912 dosi, con i richiami booster che viaggiano velocemente verso l’obiettivo del mezzo milione (470.649), garantendo la copertura già al 65% dei residenti over 16 di Bari e provincia con ciclo completato almeno 5 mesi fa. Ottima anche la risposta della fascia 5-11 anni: 17.602 somministrazioni eseguite, pari ad una copertura del 23% su tutta la provincia e del 27% nel capoluogo.

mercoledì 5 Gennaio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti