Cronaca

Body da danza tricolori, ma bulgari

La Redazione
Sequestro al porto. La merce riportava su ogni singolo capo l'origine italiana, ma proveniva dall'est
scrivi un commento 101

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, nell’ambito della costante attività di contrasto ai traffici illeciti, hanno sequestrato 2.600 body da danza provenienti dalla Bulgaria.

La merce, trasportata in 30 cartoni, riportava su ogni singolo capo il marchio regolarmente registrato, il tricolore italiano e la dicitura “realizzato a mano dalle nostre sarte”.

Per gli inquirenti, ciò avrebbe potuto indurre in inganno il consumatore finale circa l’esatta origine geografica del prodotto. La merce, inoltre, non era accompagnata dall’attestazione resa dal titolare o licenziatario del marchio sull’effettiva origine del prodotto.

I costumi sono stati sequestrati e per l’autore della violazione la legge prevede una sanzione amministrativa da 10.000 a 250.000 euro.

lunedì 9 Ottobre 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti