Cultura

Tappa barese per PhEST

La Redazione
Il festival internazionale di fotografia e arte approda da Monopoli nel capoluogo. Nel fine settimana a "L'acqua in testa" il progetto "Passengers" di César Dezfuli
scrivi un commento 93

Nuova collaborazione pugliese per PhEST – See Beyond the sea,
festival internazionale di fotografia e arte (in programma a Monopoli
fino al 29 ottobre).

Oggi e domani, infatti, alcune immagini del
progetto “Passengers” di César
Dezfuli saranno in allestimento momentaneo alla banchina San Nicola in
occasione de L’Acqua in testa music festival organizzato da Bass Culture
che, con la tredicesima edizione, e la direzione di Alessandro Scarola e
Bass Culture, torna a celebrare il rapporto tra la città di Bari e il
mare.

Sabato 7 e domenica 8 ottobre 2017, insieme al fitto programma di concerti dall’appeal internazionale ad ingresso gratuito, ci saranno esposizioni di arti visive, iniziative per la sostenibilità ambientale ed un area espositiva per artigiani, designers e collezionisti di dischi.

“Passengers”
è un lavoro di documentazione composto da 118 ritratti di persone
salvate da un gommone alla deriva nel Mediterraneo, a 20 miglia nautiche
dalla costa libica. Gli scatti, realizzati pochi minuti dopo il
salvataggio di tutte le persone che viaggiavano sulla stessa
imbarcazione, raccontano le loro facce, lo sguardo, i segni sui corpi, i
vestiti, riflettendo lo stato fisico e psicologico in cui si trovano in
un momento che ha già segnato la loro esistenza per sempre.

César Dezfuli (Madrid,
Spagna, 1991) nasce in un contesto culturale misto date le sue origini
ispanico-persiane e da subito è interessato a differenti realtà sociali e
culturali. Il suo lavoro come freelance si concentra su reportage
documentari e investigativi, con particolare attenzione ai temi
umanitari, ma anche alla politica internazionale e alla ricerca
antropologica, combinando il giornalismo scritto con la fotografia.

sabato 7 Ottobre 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti