Altri Sport

Canoagiovani regionale, dieci medaglie per il Barion

La Redazione
Bottino diviso fra Cadetti ed Allievi: in evidenza Greco, Quaranta, Zotti, Carella e Natuzzi
scrivi un commento 89

È di dieci medaglie il bottino del Circolo Canottieri Barion nella gara regionale aperta 500 e 200 metri & Canoagiovani disputata domenica scorsa a Bari, con l’organizzazione dello stesso circolo di molo San Nicola.

Equamente divisi fra Cadetti ed Allievi i piazzamenti da podio, tutti ottenuti sui 200 metri. Fra i Cadetti, primo posto per i 13enni Andrea Greco e Vitandrea Quaranta nel K2 di fascia A, secondo, invece, per Matteo Vincenzo Natuzzi, classe 2005, nel K1 4,20, nella seconda serie di fascia B. Sul gradino più basso del podio sono invece saliti Vitandrea Quaranta nella prima serie (quinto Francesco Manzari), Andrea Greco nella seconda (quarto Domenico Fortunato) e Fabiana Zotti, 13enni tutti impegnati nel K1 di fascia A, oltre a Gianluca Marinelli classe 2003, nel K1 di fascia B.

Fra gli Allievi, prima posizione per la giovanissima Alessandra Zotti (2008) nel K1 4,20 di fascia A e per il duo composto da Riccardo Carella (2006) e Matteo Vincenzo Natuzzi (2005) nel K2 5,20. Sempre nel K1 4,20 Cosimo Caterino, pure lui fra i più piccoli (classe 2008), è arrivato secondo nella prima serie della fascia A, terzi gli 11enni Alessandra Centrone e Riccardo Carella in fascia B. Fra le nuove leve allenate da Maurizio Campobasso, spazio pure per Stefano Foglia, anche lui nato nel 2008.

giovedì 31 Agosto 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti